Regionali, il sindaco di Roccasecca si candida nella lista di Forza Italia

Regionali, il sindaco di Roccasecca si candida nella lista di Forza Italia
di autore Redazione - Pubblicato: 07-01-2023 00:00

REGIONALI - Giuseppe Sacco annuncia la discesa in campo: "Voglio per portare l'esperienza di amministratore al servizio del territorio"

“Sono un amministratore locale, un sindaco, abituato a vivere quotidianamente il territorio, ad affrontarne le problematiche, a stare in mezzo alle persone, condividendone ansie e speranze. Soprattutto cercando di cambiare la narrazione di questa terra con una nuova visione che sappia immaginare un futuro diverso, che sappia restituire dignità al basso Lazio.

Un’esperienza che porto con me in questa nuova sfida che ho deciso di accettare: la candidatura alle elezioni regionali nello schieramento di centrodestra”.

E’ quanto dichiara il sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco, che aggiunge: “Mi conoscete e sapete bene quanto è prioritario nella mia azione amministrativa e politica il territorio. Economia circolare e tutela dell’ambiente; nuove infrastrutture e un nuovo sistema di logistica integrata; sviluppo culturale e turistico. E direi, finalmente sviluppo culturale e turistico. Sono questi gli assi portanti di un’azione amministrativa che sta dando e darà i suoi frutti”.

“Da qualche tempo spira un vento nuovo nel nostro territorio, che trova forza ed energia nell’impegno di tanti amministratori, di diverse realtà associative, nel lavoro oscuro di tante donne e tanti uomini che non si rassegano ad essere considerati sempre una realtà minore. Questo impegno si è trasformato in un modello di azione: mai come in questo momento il basso Lazio è il luogo dell’innovazione nell’approccio al governo del territorio.

Io mi candido per portare questo modello anche al governo della Regione Lazio, ente fondamentale per i destini delle comunità locali, soprattutto per le più piccole, perché i prossimi saranno gli anni decisivi nell’utilizzo delle risorse europee, del Pnrr, del sostegno alla green economy. Noi vogliamo esserci per scegliere, non per appaltare sempre ad altri le decisioni che riguardano il nostro futuro”.

“La mia – conclude Sacco – è una candidatura che nasce dal territorio per il territorio, non una scelta del singolo ma di una comunità allargata, entusiasta e carica di energia positiva, per provare a costruire una storia diversa, più attenta alla dimensione sociale, di prossimità, di attenzione per accorciare le distanze tra le persone. Come dicono i miei amici da sempre: io sto con Peppe”. 





Articoli Correlati


cookie