«Continua l'inciucio tra Lavalle e il Pd»

«Continua l'inciucio tra Lavalle e il Pd»
di autore Redazione - Pubblicato: 22-09-2020 00:00

SAN GIORGIO A LIRI - I consiglieri Luigi Di Cicco, Antonello D’Abrosca e Fabio Lucciola nuovamente a testa bassa contro il primo cittadino. Contestano al sindaco la scelta del nuovo assessore

Antonello D’Abrosca, Luigi Di Cicco e Fabio Lucciola San Giorgio a Liri

«Ancora inciuci con il Partito Democratico, Lavalle ormai ha gettato la maschera. Per quale motivo? I consiglieri di San Giorgio a Liri Luigi Di Cicco, Antonello D’Abrosca e Fabio Lucciola vanno nuovamente all'attacco frontale del primo cittadino e dicono: «Su ennesimo sollecito da parte del prefetto di Frosinone dal momento che vigeva un’incongruenza  nella proporzionalità della giunta comunale, il sindaco Lavalle si è visto costretto a chiedere le dimissioni "programmate" di un assessore, per inserire una "quota rosa" allo scopo di rispettare i criteri di formazione della giunta comunale stabiliti dalla legge.

Ebbene, invece di coinvolgere nella scelta una delle 3 quote rosa già presenti nella lista "Amo San Giorgio", non elette in consiglio comunale ma facenti parte comunque del progetto iniziale, ha preferito inserire in giunta una persona esterna, guarda caso congiunta con un candidato della lista “Rinascita”, chiaramente imposta dal Pd sangiorgese che appoggiava nella scorsa tornata elettorale la suddetta lista. Ulteriore conferma del ritorno al potere del Pd qui nel nostro paese, e del fatto che Lavalle è nelle loro mani».





Articoli Correlati