Ingorghi all'uscita della scuola, arriva la polizia

Ingorghi all'uscita della scuola, arriva la polizia

CASSINO - Gli agenti della provinciale insieme ai vigili urbani del Comune di Cassino a dirigere il traffico alla Folcara per evitare che la mobilità andasse nuovamente in tilt come accaduto ieri.

Vigili urbani e polizia provinciale a dirigere il traffico all'uscita della scuola

Dopo che ieri la viabilità è andata letteralmente in tilt all'uscita delle scuole nel plesso (LEGGI QUI: Il suono amaro della prima campanella di Cassino) della Folcara oggi alle 13.30 sul posto sono giunti gli agenti della polizia provinciale e i vigili urbani del Comune di Cassino. Pochi dunque i disagi per gli automobilisti. Ma per evitare il ripetersi dei disagi anche nei prossimi giorni è necessario intervenire in maniera definitiva. Una delle soluzioni richieste dalle scuole del plesso Folcara è la possibilità di poter utilizzare la bretella del Campus universitario. Ad accendere i riflettori sulla vicenda è anche il mondo politico. Il consigliere comunale di opposizione Luca Fardelli ricorda come lui già nei mesi scorsi, ben prima dell'apertura delle scuole, aveva chiesto al sindaco un tavolo tecnico per organizzare il trasporto scolastico.

Resta il problema dei bus semivuoti perchè, probabilmente per timore, i genitori preferiscono accompagnare a scuola i loro figli e dunque il traffico che nel plesso della Folcara non è mai mancato, adesso è triplicato. E ora si attende la riapertura delle scuole medie ed elementari e non sono esclusi altri problemi per quel che riguarda la viabilità e il traffico cittadino soprattutto in zone nevralgiche come via Herold dove in un "fazzoletto" ci sono ben tre istituti: la primaria "Mattei", l'infanzia di via Zamosch e l'asilo nido di via Botticelli.





Articoli Correlati