Coronavirus, per provare a sconfiggerlo c'è chi prova con la... superstizione

Coronavirus, per provare a sconfiggerlo c'è chi prova con la... superstizione
di autore Redazione - Pubblicato: 15-09-2020 12:00

CASSINO - Il vaccino ancora non c'è? I contagi tornano a salire? Per arginare il Covid allora ci si ingegna come può e dalla città martire la "famosa" nonna Italia tenta un antico rimedio: una mascherina con la bandiera tricolore decorata con il più famoso dei portafortuna, il corno rosso!

La mascherina ideata da Italia Di Maio, a Cassino da tutti conosciuta come "nonna Italia"

Il Covid fa ancora paura, i contagi tornano a salire e i tempi del vaccino sono ancora incerti. Non resta che aggrapparsi alla superstizione ha pensato la "vulcanica" e più famosa nonna di Cassino: la novantenne Italia Di Maio. Con una grinta e un attivismo che mascherano benissimo la sua età, "nonna Italia" ha creato una mascherina decorata con la bandiera tricolore e l'ha arricchita con il più famoso simbolo di buon auspicio: il corno rosso. Ne ha appesi ben sette alla sua creazione con la speranza che il corno allontani il Covid.

Già a Pasqua, in piena pandemia, nonna Italia si era dilettata con una simpatica mascherina a forma di uovo: adesso, dopo che i contagi sono tornati a salire e la paura anche, in attesa che la scienza intervenga presto con un vaccino, si è affidata, tra le altre cose, anche e soprattutto alla fortuna. Una ideazione, quella della simpatica nonna di Cassino, che presto potrebbe essere subito imitata. In città e non solo. Del resto chi non è un po' superstizioso?





Articoli Correlati