Contenimento dei cinghiali, si parte dal confine tra Cassino e Sant’Elia

TERRITORIO – Il sindaco Angelosanto firma un’ordinanza identica a quella emanata da Salera: a breve gli interventi. Domenica sera un successo la “villa dei piccoli”: l’assessore Roncone non nasconde l’entusiasmo e illustra i finanziamenti ottenuti per la biblioteca comunale

A Sant’Elia si è conclusa domenica sera la primissima edizione de “La Villa dei Piccoli”, un’iniziativa dedicata ai bambini di tutte le età e alle loro famiglie, e che li ha visti impegnati per due giorni in diverse attività culturali molto apprezzate.

Nell’ultimo week end prima del grande rientro a scuola, la bellissima villa comunale del paese si è trasformata in un grande palcoscenico capace di ospitare laboratori, spettacoli, cinema, letture animate e giochi. Tanti sono stati infatti i bambini che hanno partecipato al laboratorio artistico e letterario “Quadri di sabbia”, cimentandosi nella realizzazione di coloratissimi mandala di polvere colorata, per poi assistere ad un meraviglioso spettacolo di magia comica in cui lo stupore l’ha fatta da padrone lasciando tutti a bocca aperta.

Grande successo hanno riscosso anche le bellissime e coinvolgenti letture animate in cui i bambini, rapiti dalla narrazione, sono stati al tempo stesso protagonisti e spettatori. E a conclusione della rassegna non è di certo mancato un momento esclusivamente dedicato al gioco e al divertimento: un allestimento di 40 giochi di legno che riprende le antiche tradizioni popolari del gioco e che ha saputo stimolare la fantasia dei più piccoli e suscitare piacevoli ricordi negli adulti.

“Un programma di attività, costruito con l’intento di coinvolgere le famiglie, che ha saputo regalare tanta spensieratezza ma anche tante emozioni. In primis a me. Vedere tutti quei bambini così gioiosi per quello che stavano facendo, mi ha regalato tanta felicità” afferma il sindaco Roberto Angelosanto

“Abbiamo scelto di organizzare questa iniziativa, grazie anche al contributo della Regione Lazio, perché era nostra intenzione dare un segnale di ripartenza e un incoraggiamento, soprattutto ai più piccoli, a ritrovare il tempo di sognare, di sperimentare, attraverso lo stimolo creativo che l’arte, il gioco e la lettura sanno offrire. Una bellissima prima edizione che merita di crescere anno dopo anno.” dichiara l’assessore alle politiche per la famiglia e alla biblioteca Cecilia Roncone. “

“E proprio in merito alla lettura – prosegue l’assessore – colgo l’occasione per annunciare altri due importanti finanziamenti ottenuti nei giorni scorsi per la biblioteca comunale “A. Santilli”: un finanziamento regionale di circa 7.000 euro, che consentirà la programmazione di altre attività educative ma anche l’acquisto di libri multi sensoriali ed inclusivi, ed un finanziamento ministeriale di circa 4.600 euro per l’acquisto di libri quale sostegno dell’editoria.”

Intanto nella giornata di ieri il sindaco Angelosanto ha inoltre firmato un’ordinanza sindacale, sulla scia di quella già diramata da Enzo Salera a Cassino, per il contenimento dei cinghiali. Le prime battute saranno eseguite proprio a confine tra i due comuni e le specifiche aree di intervento saranno individuate previa segnalazione e con il contributo delle associazioni di categoria degli agricoltori, di concerto con l’ATC FR2