Covid, a Cassino aumentano i morti. Quattro nuovi decessi

CRONACA – Il sindaco fa il punto sui nuovi contagi e spiega perchè si farà il mercato. L’appello ai cittadini. “Uscite solo in caso di necessità”

Sono 13 le persone decedute residenti a Cassino da quando è scoppiata l’emergenza coronavirus. Erano 9 al termine della “prima ondata”: nelle ultime settimane si sono aggiunti anche altri 4 morti. Lo ha detto il sindaco Enzo Salera pochi minuti fa che ha poi implicitamente smentito la notizia sui 577 positivi a Cassino e raccomanda di attenersi solo ai dati ufficiali della Asl.

Quindi dice: “In base all’ultimo bollettino della Asl a Cassino ci sono attualmente 370 cittadini positivi al Covid mentre sono 328 quelli negativizzati e 13 le persone decedute. Per quanto riguarda il mercato del sabato si farà regolarmente: era stato annullato la scorsa settimana perchè così prevedeva il Dpcm del 4 novembre, poi nei giorni successivi è arrivata una circolare del Ministero degli Interni che prevede la possibilità di svolgere i mercati all’aperto anche se domani ci sarà un vertice in prefettura per vedere se devono essere adottati provvedimenti diversi”.

Quindi il sindaco lancia un appello a tutta la cittadinanza. Non solo il rispetto della distanza e l’uso della mascherina. Il primo cittadino va oltre, e dice: “Vi raccomando la necessità di uscire solo in casi di vera necessità e, quando possibile, rimanere in casa, soprattutto per le persone più anziane e i soggetti più deboli che possono avere serie conseguenze”.

GUARDA IL VIDEO DEL DINDACO