Il Covid arriva anche in Fca. Positivo un operaio

CRONACA – L’azienda ha subito avvisato i colleghi con i quali il lavoratore è stato in contatto. Immediatamente è scattato il protocollo della Asl per frenare i contagi

Non solo le scuole, dove già si sono registrati alcuni casi in diversi istituti a pochi giorni dal suono della prima campanella, adesso il Covid arriva anche nella più grande e importante fabbrica della Regione Lazio: lo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano. Questa mattina Fca ha diramato una comunicazione ai sindacati ed ha annunciato che un dipendente della “sotto gruppi” è risultato positivo al tampone. L’operaio ha chiamato in azienda e ha comunicato tutti i contatti che ha avuto in officina. Fca sta valutando la situazione e si riserva di prendere provvedimenti.

Fortunatamente da quel che si apprende l’operaio viaggia in macchina e non è un pendolare quindi già questo aiuta per quel che riguarda il tracciamento. Inoltre il reparto “sotto gruppi” dove si fanno lamiere è composto da pochi operai: circa un centinaio, quindi non numeri altissimi come sulla catena di montaggio. Ad aiutare c’è anche un altro fattore: che proprio oggi è scattata la cassa integrazione e i cancelli resteranno chiusi fino a lunedì quindi non si rende necessario sospendere la produzione. Intanto la Asl ha subito attivato i protocolli e ha convocato tutti gli operai che hanno avuto un rapporto con il lavoratore risultato positivo al tampone.