“Ricordiamoci di te”: binomio vincente tra "Cassino Dance" e "La Rosa di Cassino"

Cultura - La giornata della prevenzione sulle malattie del deterioramento cognitivo è organizzata da “La Rosa di Cassino APS” in collaborazione con l’I.R.C.C.S. Neuromed “Vox Alterna” e “ASD Cassino Dance”. Domani l'evento, poi, il 10 dicembre, il gran galà di Natale all'Edra. Ecco i dettagli

“Ricordiamoci di te”:  binomio vincente tra "Cassino Dance" e "La Rosa di Cassino"
di autore Francesca Messina - Pubblicato: 01-12-2023 05:01 - Tempo di lettura 3 minuti

“Ricordiamoci di te”, questo il titolo dell’evento che si terrà domani sabato 2 dicembre alle ore 10 a Cassino presso via Rossini n 17 (sala da ballo Cassino Dance). La giornata della prevenzione sulle malattie del deterioramento cognitivo è organizzata da “La Rosa di Cassino APS” in collaborazione con l’I.R.C.C.S. Neuromed “Vox Alterna” e “ASD Cassino Dance”. La partecipazione è gratuita.

Sarà possibile effettuare con degli esperti, un primo incontro di orientamento finalizzato all’approfondimento di tematiche e dubbi personali. Alla tematica “La gestione non farmacologica dei disturbi umorali e comportamentali delle demenze” interverranno la dottoressa Lorena Belli, neurologo presso l’I.R.C.C.S. Neuromed.

A seguire Guglielmo De Rosa presidente Vox Alterna, Psicoterapeuta, Arteterapeuta, Esperto in psicologia clinica e di comunità con “Salute a regola d’arte”, la pratica della Terapia Artistica come valido ausilio al benessere della persona con demenza; Elisabetta Ines Palumbo psicologa Esperta in Neuropsicologia clinica con “La stimolazione cognitiva” uno strumento orientato al benessere della persona. Giuliana De Rosa infermiera di riabilitazione ed educatrice referente di promozione della salute per il Dis. Sanit. 39 ASL NA2 Nord con “Teatro educativo per la promozione della salute in senescenza” Active Ageing e Salutogenes; Valentina Scipione Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica con “Attività occupazionali integrate”, riabilitazione cognitiva ed emotivo-relazionale nel soggetto a rischio.

“La Rosa di Cassino – sottolinea il presidente Fernando Miele - nasce nel 2005, dopo dieci anni l’abbiamo trasformata in per lo sviluppo delle risorse. Nel 2022 abbiamo formato una nuova associazione sull’Alzhaimer e le malattie degenerative. La nostra mission oltre che puramente sportiva e finalizzata ad un impegno costante per il  sociale e il benessere della persona - dichiara il responsabile tecnico della Cassino Dance Stefano Tescione - attraverso il contributo della FIDS stiamo offerto ad oltre 150 over 65 corsi di ballo totalmente gratuiti". Prossimo appuntamento sarà il GRAN GALÀ DI NATALE del prossimo 10 dicembre presso il ristorante Edra Palace Hotel

 

 





Articoli Correlati