L'operazione “Power4Future” e il ruolo di Borgomeo

L'operazione “Power4Future” e il ruolo di Borgomeo
di autore Redazione - Pubblicato: 07-08-2021 00:00

ECONOMIA - Il plauso di Angelo Camilli di Unindustria: "Comporterà una ricaduta occupazionale molto significativa per il settore dell’automotive e per il suo indotto"

“Il protocollo d’intesa tra la Regione Lazio e “Power4Future” del gruppo Fincantieri è veramente un’ottima notizia per la nostra Regione e in modo particolare per la provincia di Frosinone – dichiara Angelo Camilli Presidente di Unindustria – E’ un’operazione che vede protagonisti la Regione Lazio, l’Università di Cassino, il Consorzio per lo sviluppo industriale del Lazio Meridionale (Cosilam) e le imprese, che dimostra che quando si mettono a sistema alcuni punti di forza della nostra Regione si raggiungono straordinari risultati che renderanno il nostro territorio ancora più attrattivo e competitivo.

La scelta di Fincantieri di scegliere il cassinate come sito produttivo rispetto ad altri importanti territori è un ulteriore motivo di orgoglio per il nostro sistema imprenditoriale. E’ un’operazione che prevede un investimento di 26 milioni di Euro che comporterà una ricaduta occupazionale molto significativa per il settore dell’automotive e per il suo indotto. Unindustria fin dal primo momento ha sostenuto fortemente questo grande insediamento produttivo, voglio fare un plauso a Francesco Borgomeo, nostro Presidente di Unindustria Cassino, che si è speso fin dall’inizio con molto impegno affinché l’ iniziativa andasse in porto.

Ovviamente questo protocollo che porterà nell’area di Piedimonte San Germano la creazione delle batterie a litio che accompagneranno la transizione del settore automotive verso l’elettrico e la mobilità sostenibile guarda al futuro, ma non ci dobbiamo nascondere le grandi criticità che trasformazioni epocali di questo genere da sempre comportano. Questa è una delle più grandi sfide del nostro sistema produttivo, sono certo che l’affronteremo e supereremo con successo rendendo ancora più forte ed attrattiva la nostra Regione ed il nostro Paese”.





Articoli Correlati


cookie