Manutenzione affidata ai detenuti: il progetto di Cassino in vetrina nazionale

Manutenzione affidata ai detenuti: il progetto di Cassino in vetrina nazionale
di autore Redazione - Pubblicato: 18-06-2021 00:00

IL FATTO - Autostrade per l'Italia pubblicizza l'iniziativa della città martire. L'orgoglio dell'assessore Barbara Alifuoco: "L'esperienza è solo all'inizio"

Un post sulla pagina facebook di Autostrade per l'Italia mette in vetrina il progetto che i detenuti della casa circondariale di Cassino hanno svolto nella città martire nei giorni scorsi.

"I detenuti della casa circondariale di Cassino - si legge nel post di Autostrade per l'Italia - partecipano a un progetto per gli interventi di riqualifica delle strade della città, volto al ripristino della pavimentazione, della segnaletica verticale e delle opere in verde. I tecnici della Direzione di Tronco di Autostrade per l’Italia, insieme agli addetti alla viabilità per le attività più specialistiche, sono a supporto dei detenuti con programmi di formazione tecnica e con i macchinari e i materiali per l’esecuzione delle attività. Il programma di reinserimento sociale è il risultato di un protocollo d’intesa con il Ministero della Giustizia, il Comune di Cassino e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria".

L'assessore al ramo, Barbara Alifuoco, non nasconde la soddisfazione e commenta: "E' stato bello vedere la nostra città sulla pagina ufficiale di Autostrade per l'Italia. Il progetto portato avanti con tenacia dall'amministrazione Salera ha tanti significati: redistribuire ricchezza sul territorio a favore della collettività, fare di tutti gli attori coinvolti dei cittadini attivi, fare in modo che la pena detentiva abbia carattere rieducativo, migliorare sicurezza e decoro urbano. L'esperienza è solo all'inizio".





Articoli Correlati


cookie