Gianfranco Caporuscio: "Vi spiego perché sono POP"

Gianfranco Caporuscio: "Vi spiego perché sono POP"
di autore Redazione - Pubblicato: 03-01-2021 12:00

PONTECORVO - Le potenzialità dell'associazionismo e dell'attivismo civico. Il movimento di Grossi e Bonafoni si radica nei territori

"È facile trovarsi quando si parla la stessa lingua. Questo ho pensato poco più di un anno fa incontrando a Roma per la prima volta la neonata POP - Idee in movimento tenuta a battesimo da Marta Bonafoni e Danilo Grossi. Una sorta di Associazione delle associazioni decisamente in linea con Animabike-Animafamily e con quello che era stato il mio impegno civico e associativo negli ultimi quindici anni".

A parlare è Gianfranco Caporuscio, che ha da poco aderito a Pop (LEGGI QUI: Adesso Pop si radica nei territori). Spiega l'attivista: "Eravamo un gruppo di amici appassionati di montagna e bicicletta che non si sono accontentati della sola "convivialità sportiva", con una spiccata propensione all'impegno e una particolare attenzione al sociale, all'ambiente, all'inclusione. Con il tempo è cresciuta sempre più la necessità di fare, il bisogno di attuare quelle "buone pratiche" di cui leggevamo e che collocavano altri territori all'avanguardia per la qualità della vita dei residenti.

L'esperienza oramai quinquennale del Parco di Monte Menola - prosegue Caporuscio - rappresenta il culmine del nostro impegno e la dimostrazione che la via della collaborazione tra politica e cittadinanza attiva è premiante. Oggi Animafamily è a tutti gli effetti una Associazione di Promozione Sociale con un giovane direttivo e numerosi progetti che porta avanti sia con l'amministrazione comunale di Pontecorvo, con la quale sta per sottoscrivere il secondo innovativo Patto di collaborazione, sia con gli altri enti sovraordinati.


Il successo nella cogestione di un bene comune come il Parco di Monte Menola ci ha già portato a lavorare in sinergia con Labsus, il Laboratorio nazionale per la sussidiarieta, di cui siamo soci, ed ora ci apriamo alla collaborazione con Pop - Idee in Movimento.


Anche in questo caso - conclude l'attivista - ci accomuna la volontà di raccontare un altro mondo possibile, favorire le best practice e metterle in rete, sviluppare competenze e metterle a disposizione della comunità per la crescita dei territori. Questo è l'obiettivo di Animafamily da sempre. Questo è l'obiettivo di POP. Come dicevo, è facile trovarsi quando si parla la stessa lingua".





Articoli Correlati