Referendum, prime proiezioni: Il Sì è in vantaggio. "Pareggio" alle regionali. A breve i dati reali

Referendum, prime proiezioni: Il Sì è in vantaggio. "Pareggio" alle regionali. A breve i dati reali
di autore Redazione - Pubblicato: 21-09-2020 12:00

NAZIONALE - Alle urne il 51,30% degli elettori. In questi minuti sta iniziando lo spoglio delle schede in tutta Italia

Prime proiezioni per quel che riguarda il Referendum Costituzionale. Il Tg La7 del direttore Enrico Mentana ha da poco diffuso gli exit poll secondo cui il Sì sarebbe in vantaggio con non meno del 65%. Ovviamente si tratta solo di proiezioni. A breve i dati reali. Forniti anche gli exit poll per le regionali: Zaia a valanga in Veneto e De Luca idem in Campania. Partita invece apertissima, secondo le previsioni di La 7, in Puglia e in Toscana: in entrambi i casi i candidati del centrosinistra avrebbero un leggero vantaggio, ma si gioca all'ultima scheda. In Liguria la coalizione Pd-M5S va KO e la Regione resta dunque nelle mani del centrodestra con Giovanni Toti. E il centrodestra espugnerebbe anche le Marche. Finirebbe dunque con un tre a tre, ma i dati reali arriveranno solo nelle prossime ore. Arrivano anche i dati sull'affluenza a livello nazionale: ha votato il 51,30% degli aventi diritto (ma si attende ufficialità definitiva). A brevissimo i dati reali sul Referendum a livello nazionale e locale (SEGUONO AGGIORNAMENTI)





Articoli Correlati