“Game Over” all’IIS Medaglia d’Oro di Cassino

SCUOLA – Il progetto coordinato dalla professoressa Fusco ha visto molti studenti partecipare alla tematica del gioco d’azzardo. Il preside Bianchi: “Questo aiuterà  ad attuare meccanismi di difesa per le fragilità  latenti”

di Francesca Messina

“Game Over” questo il titolo del progetto che si è concluso presso l’I.I.S. Medaglia d’Oro “Città di Cassino”. La tematica ha riguardato la prevenzione e il contrasto delle patologie connesse al gioco d’azzardo. “Gli studenti hanno partecipato a incontri di formazione/informazione sull’annoso tema del gioco d’azzardo – ha spiegato la coordinatrice del progetto, la professoressa A.Fusco –  e successivamente hanno prodotto materiali utili per la diffusione di messaggi preventivi Svolto su base sperimentale, ha coinvolto le classi seconde dell’Istituto ed è stato realizzato con la cooperativa Parsec, in collaborazione con l’Asp Asilo di Savoia (ente finanziatore), nell’ambito dell’accordo con la Regione Lazio per l’attuazione del piano biennale regionale sul gioco d’azzardo”.

Soddisfazione per l’attività svolta hanno espresso il dirigente scolastico Marcello Bianchi e la coordinatrice del progetto Fusco. “L’esperienza di condivisione di questa problematica – ha sottolineato il preside Bianchi –  attraverso gli incontri di formazione e l’ascolto di alcune testimonianze esterne che hanno raccontato il proprio vissuto, ha favorito lo sviluppo della consapevolezza del pericolo delle nuove tecnologie ed aiuterà  ad attuare meccanismi di difesa per le fragilità  latenti”.