La Fiom incorona De Palma alla guida del sindacato. Presto le assemblee a Cassino

La Fiom incorona De Palma alla guida del sindacato. Presto le assemblee a Cassino
di autore Alberto Simone - Pubblicato: 20-02-2023 12:00

ECONOMIA - Si è concluso a Padova il congresso dei metalmeccanici della Cgil. Tra i 645 delegati anche una folta delegazione della Ciociaria: al tavolo della presidenza l'operaio dello stabilimento Stellantis Andrea Di Traglia. Sicurezza sul lavoro, nuovo monito. Oggi, intanto, un ennesimo infortunio si è registrato a Cervaro

Si è concluso nel weekend a Padova il congresso della Fiom: i metalmeccanici della Cgil hanno confermato alla guida del sindacato Michele De Palma. Al congresso hanno preso parte oltre 600 delegati, tra cui il segretario della federazione provinciale e Latina Donato gatti con molti esponenti della segreteria locale. Al tavolo della presidenza del congresso nazionale della Fiom-Cgil ha presenziato Andrea Di taglia, delegato sindacale della Fiom all'interno dello stabilimento Stellantis.

Partirà adesso la stagione delle assemblee che si svolgeranno anche a Cassino. Il segretario De Palma nel suo intervento ha posto l'accento sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro: "Illegalità - ha spiegato - è anche il mancato rispetto delle norme che riguardano la salute, la sicurezza e l’ambiente. Riscontriamo una straordinaria sottovalutazione da parte del governo del ruolo dei Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Rls). Questo accade, per di più, in un Paese in cui gli ispettori del lavoro sono pochi e spesso non in grado di poter affrontare la mole delle illegalità".

E intanto, a proposito di sicurezza sul lavoro, oggi in Ciociaria si è registrato un altro infortunio: un uomo di 62 anni di nazionalità straniera ha perso l’equilibrio mentre era impegnato nel lavaggio di un camion all'interno di lavaggio auto di Cervaro. L’urto è stato violento ed è rimasto ferito alla testa gravemente.  La situazione è parsa subito molto seria, per questo motivo è stata allertata l'eliambulanza che è atterrata nei campi circostanti e il lavoratore è stato trasferito a Roma, nel nosocomio di Tor Vergata.

I dati Inail continuano a suonare come un bollettino di guerra: le denunce di infortunio sul lavoro presentate dall’Istituto tra gennaio e novembre 2022 nella regione Lazio sono state di 50.397. In Ciociaria sono stati registrati 2.731 infortuni





Articoli Correlati