Campionati regionali di corsa campestre, il 16 febbraio tanti atleti a Cassino

Campionati regionali di corsa campestre, il 16 febbraio tanti atleti a Cassino
di autore Redazione - Pubblicato: 13-02-2023 00:00

SPORT - Domani la presentazione dell'evento presso l'IIS Medaglia d'Oro di Cassino. Parla il presidente del Cus Cassino Carmine Calce

La città di Cassino torna ad ospitare i campionati regionali studenteschi di corsa campestre. L’evento è in programma il 16 febbraio all’interno degli impianti sportivi dell’Unicas, in località Folcara, che già negli scorsi anni ha ospitato i campionati di cross. Ad organizzare l’iniziativa è sempre il Centro Universitario Sportivo di Cassino che domani, martedì 14 febbraio, alle ore 11, con il presidente Carmine Calce presenterà alla stampa l’evento presso l’IIS Medaglia d’Oro in via Gari. A fare gli onori di casa sarà il dirigente scolastico, prof. Marcello Bianchi. Porteranno i saluti il sindaco di Cassino, Enzo Salera; l’assessore allo Sport Maria Concetta Tamburrini e, ovviamente, il rettore dell’Università degli Studi di Cassino Marco Dell’Isola.

Saliranno quindi in cattedra i relatori Fabio Martelli (presidente del comitato regionale Fidal Lazio) e Antonio Mancuso (coordinatore educazione fisica del Lazio). Prima della chiusura del prof. Calce interverrà il presidente della Banca Popolare del Cassinate Vincenzo Formisano. La BpC dimostra ancora una volta vicinanza alle attività del Cus Cassino ed è infatti main sponsor dell’evento patrocinato anche da Disco Lazio, dalla Regione Lazio e dal Coni.

Spiega il presidente Calce alla vigilia della presentazione dell’evento: “Partecipano i migliori atleti studenti della Regione Lazio. La manifestazione nasce all’interno dell’Istituto Medaglia d’Oro di Cassino in sinergia con l’Università. L’obiettivo finale di questa manifestazione è quello di mettere in rete tutte le istituzioni per iniziative da fare nei prossimi anni. E a tal proposito c’è già qualcosa in cantiere. Nel 2024, in occasione dell’80° anniversario della distruzione di Cassino e Montecassino intendiamo portare in città i campionati italiani studenteschi e il festival del cross per chiudere nel 2026 con i campionati del mondo universitari. E’ un progetto ambizioso ma con la capacità che abbiamo di mettere in sinergia i vari enti del territorio - conclude il presidente Calce - crediamo che questi obiettivi si possano raggiungere”.





Articoli Correlati