Agricoltura tra innovazione e tradizioni: a Pontecorvo nasce la Fiera Agricola del Basso Lazio

Agricoltura tra innovazione e tradizioni: a Pontecorvo nasce la Fiera Agricola del Basso Lazio
di autore Redazione - Pubblicato: 03-02-2023 12:00 - Tempo di lettura 1 minuti

EVENTI - La prima edizione si terrà in via Aldo Moro il 15 e 16 aprile 2023.  Un evento del territorio che viene presentato dal sindaco Anselmo Rotondo e dal delegato all'Agricoltura Gaetano Spiridigliozzi. Ecco tutti i dettagli

Un percorso fra tradizione innovazioni del settore agricolo, ma anche promozione dei prodotti tipici del territorio. E' questa la mission della Fiera Agricola del Basso Lazio, la prima edizione si terrà in via Aldo Moro a Pontecorvo il 15 e 16 aprile 2023. 

Un evento del territorio che viene presentato dal sindaco Anselmo Rotondo e dal delegato all'Agricoltura Gaetano Spiridigliozzi. 

Due giorni di eventi, organizzato grazie a un gruppo di appassionati, nel corso dei quali si intrecceranno know how agricolo con innovazioni tecnologiche e meeting per lo sviluppo del settore. Percorsi enogastronomici per la valorizzazione dei prodotti tipici attraverso l'esposizione e la vendita di prodotti lattiero-caseario, salumi, vino e olio. Un itinerario lungo via Aldo Moro dove ci saranno mezzi agricoli, garden expo, animali di allevamento, animali da cortile, prove di mezzi da lavoro, mezzi d'epoca e un'area food e musica. 

“La tradizione agricola che lega il nome della nostra Città al peperone, al tabacco, al fagiolino, ma soprattutto al grande impegno messo in campo da tante famiglie per portare avanti le aziende, ha spinto il delegato Spiridigliozzi ad organizzare la Prima Fiera del Basso Lazio.

L’amministrazione comunale, analizzato il progetto ha sposato appieno l'iniziativa. Pontecorvo fulcro di un grande evento che sarà il volano per una coesione territoriale e il rilancio del settore. Ringrazio quanti stanno collaborando all'evento e il delegato Spiridigliozzi”, ha dichiarato il sindaco Anselmo Rotondo. 

Il delegato all'Agricoltura Spiridigliozzi ha affermato: 

“La fiera dell'agricoltura nasce con l'idea di portare a Pontecorvo un evento che possa rappresentare l'intero comparto agricolo del Basso Lazio. L'idea nata negli ultimi mesi è stata concretizzata grazie alla collaborazione di un gruppo di persone che ha deciso di impegnarsi, al sostegno dell'amministrazione comunale e della proloco. 

Vivo il comparto agricolo dall'interno, dunque, conosco tutte le esigenze e le difficoltà di chi lavora in agricoltura. L'economia agricola ha tante sfaccettatura, dalle produzioni agro alimentari, all'artigianato agli allevamenti. Un settore importante è l'ortofrutta, la fiera ha l'obiettivo di raccogliere tutti i prodotti del Basso Lazio: Frosinone e Latina devono diventare un tutt'uno.

L'economia circoscritta all'orticello non può più esistere: i territori devono unirsi per andare oltre i mercati rionali. Ciò vale per l'ortofrutta, ma anche per l'allevamento e le produzioni vari. La Fiera vuole essere anche un tributo al passato alle antiche fiere del bestiame, con la giusta innovazione tecnologica del comparto agricolo”.





Articoli Correlati