Salera alla conquista di Frosinone: tutti alle urne per Ranaldi

Salera alla conquista di Frosinone: tutti alle urne per Ranaldi
di autore Alberto Simone - Pubblicato: 18-12-2021 00:00

POLITICA - Consiglieri e assessori di Cassino si stanno recando nel Capoluogo: oggi si vota per il rinnovo del Consiglio provinciale. Domani lo spoglio delle schede. Tutti gli scenari

Urne aperte a Palazzo Iacobucci per il rinnovo del Consiglio provinciale di Frosinone. Sono chiamati alle urne tutti gli amministratori dei comuni della Ciociaria (il 2009 è stato l'ultimo anno in cui sono stati direttamente i cittadino a scegliere i loro rappresentanti). Il voto dei comuni è ponderato: quello dei consiglieri di Cassino e Frosinone 287 punti fino ad arrivare a 30 punti per i comuni più piccoli.

Cassino punta tutto sul capogruppo del Pd Gino Ranaldi: questa mattina foto opportunity per lui con al suo fianco il presidente del Consiglio Barbara Di Rollo. In foto anche Fausto Salera, che ha quindi desistito dalle sirene di Vacana. Nella stessa foto non c'è però nessun esponente di Demos. Questo non significa che i consiglieri della lista di Luigi Maccaro non voteranno Ranaldi, ma se così dovesse essere si aprirà una vera e propria crisi al Comune di Cassino.

Anche perché chi si sta giocando la vera partita è il sindaco Enzo Salera: far centrare la piena elezione a Gino Ranaldi significherebbe spianare la strada al primo cittadino nel 2022 quando si voterà per il presidente della Provincia. E non è certo un mistero che Saera punti ad essere il successore di Antonio Pompeo. Ma servono i voti, a cominciare da quelli di oggi per Ranaldi. Tutti con il fiato sospeso: l'esito delle elezioni ci sarà soltanto nella giornata di domani.





Articoli Correlati


cookie