"Cassino Restart" - Teatro Manzoni, si (ri)alza il sipario

"Cassino Restart" - Teatro Manzoni, si (ri)alza il sipario
di autore Redazione - Pubblicato: 23-05-2021 00:00

CULTURA - Ecco il nuovo logo. Giovedì 27 maggio la conferenza stampa di presentazione e lunedì prossimo, 1 giugno, via alle attività culturali

Altro passo avanti verso la definitiva riapertura del Teatro Manzoni di Cassino, dopo la presentazione del logo di oggi, all’interno della ristrutturata, riqualificata e rinnovata sala polivalente.

All’evento ha presenziato l’Amministrazione Comunale con in testa il sindaco Enzo Salera, il vice sindaco ed assessore ai Lavori Pubblici Francesco Carlino e gli assessori Danilo Grossi (Cultura) e Maria Concetta Tamburrini (Pubblica Istruzione).

A fare gli onori di casa Enzo Pagano, editore di RadioCassinoStereo, società che ha in gestione il Teatro Manzoni.

Dopo l’introduzione dei lavori di Marco Pagano, direttore Artistico dell’emittente, Enzo Pagano, prima di coordinare gli interventi, ha tracciato un breve profilo storico del Teatro Manzoni di Cassino, ricordando che “la struttura, nata nel 1875, fu il centro propulsore della cultura cassinate fino al 1943, non solo per gli spettacoli di altissima qualità, ma anche per il suo impiego multidisciplinare da parte di scuole, associazioni, enti; già da allora assumeva la figura di una sala polivalente”.

Ha poi ripercorso gli interventi che sono stati realizzati sulla struttura dopo la presa in gestione ed evidenziato il rapporto di collaborazione intrapreso con l’UECI (Unione Esercenti Cinematografici Italiani), nelle persone di Davide Fontana e Mario Perchiazzi.

IL LOGO

Simone Pagano, grafico della SCM Italia, ha invece spiegato il significato e la logica del logo del Teatro Manzoni, “ispirato ad eleganza, modernità e semplicità”; ha ricordato che tra le varie ipotesi emerse “la scelta è caduta proprio sulla prima idea”, dopo l’iniziale “ricerca iconografica abbinata ad un’accurata osservazione dell’architettura che caratterizza la struttura esterna del teatro Manzoni”.

Ed infatti “l’elemento centrale del brand è la ‘M’ che rappresenta l’iniziale di ‘Manzoni’ che segue un percorso bilaterale che forma la struttura iconica del teatro. Il font utilizzato per la dicitura ‘teatro Manzoni Cassino’ è stato selezionato seguendo proprio specifici aspetti legati ad eleganza, modernità e semplicità”.

GLI INTERVENTI

Maria Concetta Tamburrini (assessore alla Pubblica Istruzione)

“Cinema, teatro e musica sono arti che dovrebbero essere insegnate anche a scuola perché sono la sperimentazione pratica dell’apprendimento. La cultura ha bisogno di spazio e spazi per esprimersi e la riapertura del Manzoni è un passo in questa direzione. Le scuole aspettano da tanto questo momento ed assicuro la collaborazione del mio assessorato”.

Enzo Salera (sindaco)

“Anche il teatro è indispensabile per lo sviluppo del territorio per il suo valore culturale anche per i giovani. Un luogo in cui portare le scuole la mattina per distogliere i ragazzi da altre varianti. Il teatro è un’occasione di formazione culturale in tutte le sue espressioni e per questo l’Amministrazione supporterà il suo percorso. La ripartenza

del teatro è un esempio di sana sinergia tra pubblico e privato. Voglio esprimere un grazie anche all’avvocato Beniamino Papa, al di là dell’appartenenza politica, per la sua collaborazione nel difficile percorso del bando, un esempio di collaborazione, pur tra parti opposte, nell’interesse della città e del territorio”.

Danilo Grossi (assessore alla cultura)

“Oggi respiro aria nuova. Ho visto l’amore con cui la nuova gestione ha portato avanti questa prima fase di ristrutturazione e rilancio del teatro. E’ un segnale importante. Il Manzoni non è solo teatro ma anche cinema, in una città che era rimasta senza un cinema. Questo era e rimane il luogo centrale della cultura a Cassino non solo per la storia ma perché deve costituire una fucina per i giovani sviluppando le loro capacità di espressione”.

Francesco Carlino (vice-sindaco assessore LLPP)

“L’attesa era tanta, e la riapertura del Manzoni era uno degli impegni dell’Amministrazione. Se oggi il risultato è stato raggiunto è grazie alla sinergia tra l’Amministrazione e la gestione del teatro che rappresenta un luogo emblematico di ritorno graduale alla sana vita sociale”.

LA RIPARTENZA

Quindi, sono state annunciate le prossime tappe verso la ripartenza delle attività vere e proprie del teatro.

Dopo la conferenza stampa di presentazione (nella Sala Restagno del municipio giovedì 27 maggio), il palcoscenico del Teatro Manzoni si aprirà ufficialmente al pubblico (seppure con le restrizioni Covid-19 in vigore nel momento) il giorno 1 giugno 2021, con due rappresentazioni teatrali.

Il giorno dopo, 2 giugno, invece, prima proiezione cinematografica con il film della Walt Disney Crudelia, con Emma Stone.

Il Teatro Manzoni di Cassino è di nuovo una realtà.





Articoli Correlati


cookie