"Restituire dignità e decoro alla pista ciclabile"

"Restituire dignità e decoro alla pista ciclabile"
di autore Redazione - Pubblicato: 24-11-2020 12:00

IL MONITO - L'associazione "Identità Cassinate" accende i riflettori sul percorso che costeggia il fiume Gari. Danilo Evangelista: "Un’area che purtroppo è sempre meno frequentata dalle famiglie e sempre più da tossici"

I giovani di "Identità Cassinate"

Nel pomeriggio di domenica una delegazione di giovani dell’associazione "Identità Cassinate" composta da Danilo Evangelista, Alessandro Di Sano, Alessio Accardi, Claudio Paliotta, Enrico Meta e Dario Marro, ha effettuato un sopralluogo sul percorso della pista ciclabile che costeggia il fiume Gari, la cosiddetta a “villa 2“ di Cassino.

I giovani attivisti hanno realizzato una video-segnalazione dimostrando e denunciando lo stato di degrado in cui versa ormai da troppo tempo un cuore verde della città.

L’associazione chiede alle istituzioni di ridare decoro a questa pista ciclabile ormai trasandata da piante cadute che ostacolano il passaggio, impianti elettrici scoperti, griglie di raccolta acque intasate, sottopassaggi allagati, illuminazione distrutta, ponticelli non ricostruiti, tombini aperti, ecc. Un’area che purtroppo è sempre meno frequentata dalle famiglie e sempre più da tossici.

La nostra azione non vuole essere una sterile critica ma un contributo per migliore la nostra città, cerchiamo di sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica per rivalutare un percorso del nostro territorio".





Articoli Correlati