Emergenza rifiuti, i sindaci protestano a Montecitorio [FOTO GALLERY]

Emergenza rifiuti, i sindaci protestano a Montecitorio [FOTO GALLERY]
di autore Redazione - Pubblicato: 19-11-2020 12:00

LA PROTESTA - Tanti amministratori del Cassinate presenti stamane davanti al Parlamento con un sit-in. Tra gli altri anche anche il parroco dom Giandomenico Valente e il consigliere comunale della Lega Evangelista. Che non risparmia bordate a Pasquale Ciacciarelli dopo che ha "salvato" Zingaretti. Salera si smarca dalla foto di gruppo. Ecco cosa è successo

Senza distinzioni di colore politico: dal sindaco di Aquino di centrosinistra Libero Mazzaroppi a quelli di centrodestra Gioacchino Ferdinandi (Poedimonte San Germano), Anslemo Rotondo (Pontecorvo) e, ovviamente, il primo cittadino di Roccasecca Giuseppe Sacco e quelli di Colfelice, San Giovanni Incarico, Colle San Magno, San Vittore nonchè il sindaco di Cassino Enzo Salera. I sindaci del Cassinate, in fascia tricolore, si sono ritrovati questa mattina a Roma per ribadire che il Cassinate e la Ciociaria non sono la discarica di Roma.

"Da Sindaco di Aquino e Presidente dell'Unione Cinquecittà sono presente con i Sindaci e gli amministratori di un territorio stanco delle ingiustizie.Alcune scelte, come quella sulla discarica Roccasecca, irridono la fatica di chi, come noi è in prima linea, per la tutela della salute, delle famiglie, dei giovani, del futuro.Chi sta contro commette il reato più imperdonabile" ha spiegato Libero Mazzaroppi.

Oltre ai sindaci era presente anche l'europarlamentare di Forza Italia Antonio Tajani e la deputata della Lega Francesca Gerardi. Cassino, oltre che dal sindaco Enzo Salera, è stata presente anche con il consigliere della Lega Franco Evangelista, da sempre sensibile alla tematica. Che non ha perso l'occasione per bacchettare il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, del suo stesso partito, dopo che ieri, grazie alla sua presenza, ha "salvato" Zinagaretti mantenendo il numero legale. E tuona: "Pasquale? Semplicemente è una pagina ingiallita della politica".

SALERA SI SMARCA DALLA FOTO-OPPORTUNITY

A suggello della manifestazione c’è stata la foto di gruppo nella quale però non campare Salera, né compaiono i suoi colleghi di Aquino e di Colfelice. "Si sono dissociati - si legge in una nota diramata dall'ufficio stampa del Comune di Cassino - perché, a quel punto, il commissario della Comunità Montana di Arce, Quadrini, con  autonoma iniziativa di coinvolgimento degli on. AntonioTajani e Maurizio Gasparri , esponenti di primo piano di Forza Italia, mirava a caratterizzare come una iniziativa partitica quella che era una iniziativa di carattere istituzionale da parte di rappresentanti della gente di questa parte della Regione, delusa e stanca di una scelta governativa non condivisa.

A parte tale stonatura - conclude la nota - la manifestazione è servita a rimarcare la necessità di un radicale cambio di rotta nella politica dei rifiuti, oltre a quella della difesa di un territorio e del suo ambiente".

Presente, tra gli altri, anche il parroco dom Giandomenico Valente.

SFOGLIA LA FOTO GALLERY





Articoli Correlati