Il Covid entra nei palazzi del potere: addio a Giovanni Bartoloni

Il Covid entra nei palazzi del potere: addio a Giovanni Bartoloni
di autore Alberto Simone - Pubblicato: 25-10-2020 12:00

CRONACA - A soli 51 anni si è spento oggi il portavoce del Presidente del Consiglio Regionale del Lazio: il virus lo aveva colpito da pochi giorni. E sempre oggi i due stretti collaboratori di Mattarella e Conte, Grasso e Casalino, annunciano di essere positivi al tampone

La sede della Regione Lazio

Il Covid colpisce al cuore le istituzioni. E, per uno strano scherzo del destino, succede tutto in poche ore. Il primo annuncio è giunto questa mattina da Rocco Casalino, portavoce del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. "Ho scoperto ieri sera, dopo il sopraggiungere di sintomi lievi, di essere positivo al Covid 19", ha fatto sapere Casalino. «L’ultima volta che ho lavorato in Presidenza del consiglio è stato martedì - spiega - adottando come sempre tutte le misure di sicurezza (mascherine e distanza). In ogni caso ancora mercoledì risultavo negativo al tampone». Il portavoce del premier Giuseppe Conte è in autoisolamento fiduciario. Il suo compagno e convivente, José Carlos, è asintomatico.

IL QUIRINALE

"Ho il Covid sintomatico". Queste le parole con cui nelle scorse ore, Giovanni Grasso, portavoce del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha annunciato di essere positivo al coronavirus. "Venerdì sera avevo la febbre alta, sabato ho fatto il tampone e stamattina ho avuto il responso: positivo. Da stamattina non ho febbre e sto discretamente bene. Tengo sotto controllo la saturazione dell'ossigeno e i valori sono assolutamente nella norma. Mercoledì pomeriggio avevo fatto il tampone ed ero risultato negativo. Per fortuna giovedì e venerdì, giorni in cui ero potenzialmente infettivo, non ho avuto contatti diretti con il Presidente".

Giovanni Grasso, 58 anni, romano, giornalista in aspettativa da Avvenire, cura dall'inizio del settennato la comunicazione del capo dello Stato e durante il lockdown era stato protagonista di un divertente fuorionda di Mattarella, in cui si faceva riferimento ai capelli lunghi del Capo dello Stato: "Eh, Giovanni, neanche io posso andare dal barbiere".

REGIONE LAZIO

Non c'è stato nulla da fare, invece, per Giovanni Bartoloni: lui è risultato positivo al Covid nei giorni scorsi quando c'è stata l'ondata in regione Lazio che ha colpito anche alcuni consiglieri tra cui Sara Battisti. Giovanni Bartoloni era entrato nel 2013 alla Pisana come portavoce dell'allora presidente del Consiglio regionale Daniele Leodori. Al momento, invece, era portavoce dell'attuale presidente del Consiglio Regionale del Lazio Mauro Buschini.  Dopo essere stato intubato da alcuni giorni nel reparto di terapia intensiva dello Spallanzani, si è aggravato di colpo. Se ne va a 51 anni, vittima del Covid.

Quirinale, Palazzo Chigi, Pisana: oggi il Covid per la prima volta è entrato con prepotenza nelle istituzioni.





Articoli Correlati