Covid, positivo un bimbo a Pontecorvo e una ragazza a Coreno Ausonio. A Cassino disagi al drive through

Covid,  positivo un bimbo a Pontecorvo e una ragazza a Coreno Ausonio. A Cassino disagi al drive through
di autore Alberto Simone - Pubblicato: 07-10-2020 12:00

CRONACA - Le comunicazioni dei sindaci dei paesi Anselmo Rotondo e Simone Costanzo. Nella città fluviale la classe è stata messa in isolamento

Altri contagi nel territorio del Cassinate. Pochi minuti fa il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo ha comunicato: "Congiuntamente all’assessore alla pubblica istruzione Annagrazia Longo sono stato informato dalle autorità sanitarie che c’è un bambino positivo al Plesso Fornelle (Primo Istituto Comprensivo). Come previsto dalla normativa anticovid e come indicato dall’Asl, la classe, i docenti e tutti coloro i quali sono stati a contatto con il bambino sono stati posti in isolamento.

L’Asl ha avviato gli accertamenti per individuare il link epidemiologico.Nelle prossime ore se dovessero esserci altri casi si valuterà, in accordo con la dirigenza, la chiusura del plesso. C’è un test sierologico positivo al Liceo Linguistico, si attende l’esito del tampone.

Nella Valle dei Santi si registra un caso di positività al Covid-19 nel comune di Coreno Ausonio. Anche in questo caso a darne comunicazione è il sindaco del paese. In un post su facebook Simone Costanzo rende noto: "Purtroppo l' ASL mi ha comunicato che abbiamo a Coreno un caso positivo di una giovane ragazza che abbraccio fraternamente assieme alla sua famiglia che comunque sta bene. Stanno lavorando per monitorare i suoi contatti e per mettere in sicurezza tutti. Teniamo alta l'attenzione oggi ancora di più".

A Cassino intanto proseguono i tamponi dopo i casi che si sono verificati nelle scuole ma alcuni utenti mettono in evidenza le criticità della struttura dove si svolgono i test e invitano gli enti deputati a far sì che il posto sia più accogliente e sicuro sia per i pazienti che per il personale sanitario in quanto,denunciano alcuni utenti, "ad oggi i tamponi vengono fatti in un sottoscala ed il personale sanitario se non si contagia con il Covid rischia di prendere qualche altra malattia".

La postazione del drive through a Cassino





Articoli Correlati