Antonio Pompeo chiude la campagna elettorale per le Regionali con il magnifico abbraccio del territorio

REGIONALI – Sindaci, amministratori, associazioni, famiglie e giovani. Il candidato del Pd: “Una catena umana straordinaria, una forza che conoscevo ma che ha superato ogni aspettativa. Questa Provincia merita impegno, rispetto e risorse per crescere”

“Quella che ho visto mettersi in moto in queste settimane e che oggi si rivela la più grande forza per un amministratore, è una meravigliosa e sorprendente macchina umana, che da ogni parte della provincia è scesa in campo per sostenere il mio progetto e la mia persona a testimonianza del lavoro fatto in questi otto anni da presidente della ‘Casa dei Comuni’. Sono emozionato, orgoglioso di aver rappresentato questo territorio straordinario e ancora più convinto della mia idea di amministrazione e di partito. In questi giorni frenetici di campagna elettorale, girando nuovamente città e paesi della provincia, ho ricevuto non solo calore umano ma attestazioni di stima e riconoscenza per quanto fatto alla guida di un ente che ho trovato indebolito e svuotato, destinato alla liquidazione. Con impegno, dedizione, collaborazione e qualche sacrificio, oggi posso dire con soddisfazione che la Provincia è un ente centrale e autorevole per le amministrazioni locali e pronto a vincere la sua sfida: tornare ad esserlo anche per la legge. Allo stesso modo la mia sfida, la stessa di Alessandra e Annalisa, è quella di proseguire il percorso di questi otto anni in un nuovo ruolo e in un ente, come quello della Regione, che è determinante per lo sviluppo e la crescita del nostro territorio ma che non può prescindere dal lavoro insostituibile degli amministratori locali, vere sentinelle della comunità.

Vedervi tutti qui, in un abbraccio così grande da togliermi il fiato, è già la più bella delle vittorie, ma insieme possiamo centrare un obiettivo fondamentale per tutti noi e per il futuro di questa splendida provincia. Io so che farete la scelta giusta e il mio GRAZIE non sarà mai abbastanza. Siete stati e sarete sempre il motore di tutto quello che sono riuscito a fare da presidente e da sindaco: siete la forza del territorio più grande che io abbia mai conosciuto. E allora andiamo a vincere insieme!!!”

Un intervento a tratti interrotto dall’emozione e dagli applausi scroscianti di una immensa folla che ha partecipato all’evento di chiusura della campagna elettorale di Antonio Pompeo alla pizzeria ‘Il Giardino’ di Ferentino. Insieme alle sue due compagne di viaggio, Annalisa Paliotta e Alessandra Lalla Cecilia, il già due volte presidente della Provincia e sindaco di Ferentino per due mandati, ha ripercorso queste settimane di campagna elettorale, sottolineando il suo decennale attaccamento al territorio e un impegno che non è mai venuto meno nei suoi ruoli istituzionali.

Ma Pompeo ha anche parlato di concretezza, competenza, capacità di fare sintesi e determinazione come ingredienti necessari per fare il bene di un territorio di quasi mezzo milione di abitanti.

Nel corso della serata, che gli ha riservato il pubblico delle grandi occasioni, c’è stato anche spazio per una sorpresa che ha emozionato e inorgoglito Antonio Pompeo: un video con i momenti più belli e significativi del suo percorso, impreziosito da numerose testimonianze di sindaci e amministratori locali che gli hanno tributato parole di elogio, apprezzamento e incoraggiamento.

Prima di chiudere a Ferentino, nel pomeriggio Pompeo ha incontrato i cittadini a Cassino, presso il ristorante ‘Richard’ con la candidata di Pontecorvo, Annalisa Paliotta, e ad Anagni, nel comitato elettorale di Alessandra Lalla Cecilia. Due momenti di grande partecipazione in cui Pompeo ha ringraziato le due candidate che poi lo hanno raggiunto nella sua città natale.