Pompeo: “Ora la stabilizzazione degli operatori del Cup”

REGIONALI – Il candidato del Pd: “Nella mia agenda di impegni al Consiglio regionale del Lazio, se i cittadini vorranno rinnovarmi la fiducia che hanno riposto in me in oltre dieci anni di governo sul territorio, c’è anche questo obiettivo”

“La stabilizzazione degli operatori del Cup regionale assolvono a una duplice funzione: assicurare il lavoro a circa duemila persone in un settore importante quale quello della sanità e garantire un servizio funzionante ed efficiente agli utenti che vi si rivolgono. Ecco perché nella mia agenda di impegni al Consiglio regionale del Lazio, se i cittadini vorranno rinnovarmi la fiducia che hanno riposto in me in oltre dieci anni di governo sul territorio, c’è anche questo obiettivo”.

Così il candidato al Consiglio regionale del Lazio, Antonio Pompeo, che sottolinea: “Parliamo di  persone che, durante la pandemia, hanno lavorato – come le altre categorie nel mondo della sanità – anche oltre le loro competenze, per aiutare il personale sanitario in un momento drammatico per il Paese e per il nostro territorio. Gli operatori dei Centri Unici di Prenotazione svolgono anche un ruolo fondamentale di informazione e relazione col pubblico ed è quindi importante sostenere chi, a dispetto delle tante  incertezze dal punto di vista occupazionale, ha sempre assicurato un servizio di fondamentale importanza. La soluzione migliore, quindi, è certamente la loro internalizzazione nella pianta organica regionale o delle società controllate dalla Regione e su questo lavoreremo sin da subito”.