Giorno della Memoria, a Cassino tanti eventi in programma

L’INIZIATIVA – Si parte alle 10 con un omaggio floreale delle Autorità in ricordo delle vittime della Shoah in piazza Enrico Toti, poi la cerimonia al Manzoni

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”: è la frase di Primo Levi scelta quest’anno per celebrare con gli studenti il “Giorno della Memoria” nel teatro Manzoni. E’ qui che si terrà, venerdì, 27 gennaio, con inizio alle ore 10,20, l’importante iniziativa promossa dal Comune di Cassino in collaborazione con l’Asdoe (Associazione docenti europei), il Centro documentazione e Studi Cassinati, la fondazione “Giuseppe Levi Pelloni”, Centro nazionale ricerche storiche.

Il programma della giornata prevede alle ore 10 un omaggio floreale delle Autorità in ricordo delle vittime della Shoah in piazza Enrico Toti al Giardino della Memoria. Ci si sposterà subito dopo in piazza Diamare al teatro Manzoni dove, dopo i saluti del sindaco, Enzo Salera, verrà proiettato un video sul dramma degli Internati militari italiani nei lager. Seguiranno quindi gli interventi di Luciana Ascarelli, vice presidente della fondazione “Levi-Pelloni” e del presidente della stessa associazione, Giuseppe Pelloni; di Franca Eckert Coen, membro dell’esecutivo della Confederazione mondiale dei centri comunitari ebraici; di Gaetano De Angelis Curtis, professore universitario, presidente del Centro Documentazione e Studi Cassinati; del colonnello Valerio Lancia, Comandante dell’80° Rav Roma; del generale Fulvio Poli, dell’Ufficio Storico del Ministero della Difesa.

Moderatrice degli interventi sarà la prof.ssa Gabriella Latempa, del direttivo Asdoe, sede di Cassino.

Sono previste letture di studenti sulle drammatiche esperienze degli internati nei lager, intervallate da intermezzi musicali a cura del Coro Asdoe diretto dal maestro Mauro Niro.

Nell’occasione sarà disponibile il volume “L’odissea degli internati militari nell’inferno del Terzo Reich” di Francesco Di Giorgio ed Erasmo Di Vito.