Cassino, ritrovato un ordigno bellico. Transennata via Santa Scolastica

CRONACA – Vietata la circolazione veicolare e pedonale nella zona delimitata. Intanto il Comune comunica che è stato approvato l’Avviso pubblico esplorativo per la manifestazione di interesse per l’affidamento delle indagini riguardanti la messa in sicurezza d’emergenza e caratterizzazione del sito Nocione

Un ordigno bellico è stato rinvenuto nella giornata di ieri in via Santa Scolastica, a Cassino. Il sindaco Enzo Salera con apposita ordinanza ha disciplinato l’interdizione alla circolazione veicolare e pedonale ed ha fatto divieto a chiunque, fatta eccezione per le forze dell’ordine e la squadra artificieri, di transitare, approssimarsi, permanere e sostare nelle vicinanze della zona delimitata con nastro bianco-rosso e transenne nella predetta area.

Per far brillare l’ordigno bellico rinvenuto nella zona periferica della città, che è risultato essere un proiettile da mortaio di 100 mm, sono stati subito avvisati gli artificieri e bisognerà inoltre procedere alle operazioni di bonifica al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana. 

NOCIONE

E’ stato approvato l’Avviso pubblico esplorativo per la manifestazione di interesse per l’affidamento delle indagini riguardanti la messa in sicurezza d’emergenza e caratterizzazione del sito Nocione.

Le società interessate a partecipare dovranno far pervenire la propria manifestazione di interesse con la documentazione richiesta entro e non oltre le ore 12.00 del 21 ottobre prossimo.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione, termini e criteri di valutazione, si rimanda alla sezione: “Amministrazione Trasparente – Avvisi e bandi”, sul sito del Comune di Cassino.