Coreno, Castelnuovo e Ausonia fanno quadrato con Messore

ELEZIONI – Il candidato del centrosinistra: “Mettere al centro la tutela delle  comunità delle aree interne è un obiettivo a cui si deve tendere per creare nuova occupazione e sviluppo”. Ieri l’incontro con i sindaci dei comuni del comprensorio. Ecco cosa è emerso

“Mettere al centro la tutela delle  comunità delle aree interne è un obiettivo a cui si deve tendere per creare nuova occupazione e sviluppo”.

Ne è convinto Sergio Messore, candidato al Senato nel collegio uninominale Frosinone- Latina, che nella serata di ieri ha incontrato nel circolo cittadino del pd, i sindaci Costanzo,  De Bellis e Cardillo.

Solo con questa connessione dei territori si potrà ragionare per migliorare e incrementare tutti i servizi di cittadinanza (mobilità, poste, scuole, ospedali, ecc.), per ricreare le condizioni per le quali le persone possono vivere bene anche nei piccoli centri.

C’è bisogno di un intervento concreto dello Stato Centrale, perché, si creano lavoro e opportunità, partendo dal presupposto che le piccole realtà,  specie nelle aree interne del Paese, hanno bisogno di politiche flessibili e di una fiscalità di vantaggio per chi investe”.