Il Vescovo Antonazzo domani ripone la Corona sul capo della Madonna dell’Assunta

EVENTI – Domenica 18 settembre presso la Concattedrale dopo il Santo Rosario delle ore 20. Parla il parroco don Emanuele Secondi

di Francesca Messina

Domani, domenica 18 settembre alle ore 20 presso la Concattedrale di Cassino si terrà la recita del Santo Rosario presieduto dal Vescovo della Diocesi di Sora, Cassino, Aquino e Pontecorvo, Monsignor Gerardo Antonazzo e subito dopo si potrà assistere alla reposizione della Corona ritrovata, della Madonna dell’Assunta.

“Domani alle ore 20.00  – ha detto il parroco don Emanuele Secondi – con gioia attraverso le mani del nostro Vescovo Gerardo riposizioneremo la corona sul capo del venerato simulacro della Madonna Assunta. La suddetta corona è stata ritrovata dalla Polizia di Stato a cui va il mio ringraziamento, di tutta la comunità della Concattedrale e di tutto il popolo di Cassino. Reciteremo il Santo Rosario insieme al Vescovo e il clero di Cassino e con tutte le persone che vogliono partecipare, con fede e gratitudine. La corona purtroppo è stata un po’ danneggiata e al più presto sarà tolta di nuovo per permettere di riaccomodarla”.

La sottrazione degli oggetti sacri aveva destato un grande clamore tra la popolazione, oltre allo sconcerto dei fedeli, ai quali era apparso trattarsi di un gesto sacrilego.

Le indagini immediatamente attivate, appena avuta notizia del furto, hanno portato ad una quasi immediata identificazione dell’autrice dei furti, una donna che lo scorso 13 settembre è stata trovata in possesso degli oggetti, precedentemente sottratti all’interno della Chiesa di Sant’Antonio e della Chiesa concattedrale della città martire.

Stamane finalmente la Corona argentea di Santa Maria Assunta in Cielo, gli angioletti decorativi dell’Immacolata, un crocefisso, un vaso d’argento ed altre suppellettili devozionali sono tornate nelle mani dei parroci delle chiese che provvederanno a riposizionarle al proprio posto.