Al via la prima edizione di “IncontriamoCISL”

SINDACALE – Antonio Cuozzo e Raffaele Ercoli: “Un progetto fondamentale per essere protagonisti sul territorio”

Avviare una campagna d’ascolto per poter conoscere, da vicino, le realtà locali. Un modo per analizzare lo stato di salute del lavoro pubblico in provincia di Frosinone e, al tempo stesso, poter recepire istanze e proposte. È questo il filo conduttore di “IncontriamoCISL”, il primo evento dove i protagonisti saranno i lavoratori.
Un progetto che la Cisl Funzione Pubblica di Frosinone ha deciso di lanciare per incontrare i dirigenti sindacali, iscritti e simpatizzanti delle funzioni locali. L’obiettivo è quello di ascoltare i suggerimenti e le idee delle lavoratrici e dei lavoratori del settore pubblico per rilanciare l’azione del sindacato su tutto il territorio ciociaro.


«Quella che stiamo vivendo è una fase molto delicata e complessa del pubblico impiego – hanno affermato il Segretario Generale della Cisl Funzione Pubblica di Frosinone Antonio Cuozzo ed il Responsabile Enti Locali Raffaele Ercoli – Molto spesso ci ritroviamo a dover gestire crisi e difficoltà dove i lavoratori sono quelli che pagano un prezzo troppo alto in una crisi globale che diventa sempre più acuta. La stagione che è alle porte segnerà molti cambiamenti, tante situazioni da dover analizzare e risolvere.

Ed è proprio per questa ragione che abbiamo deciso di avviare un’azione unica nel suo genere. Con “IncontriamoCISL” vogliamo confrontarci con chi ogni giorno vive le diverse realtà lavorative, vogliamo avviare una campagna d’ascolto che sarà ampia e approfondita per consentirci di recepire i suggerimenti, le idee di chi opera sul campo. Ma al tempo stesso vogliamo anche raccogliere i problemi e le difficoltà che i lavoratori subiscono in modo da poter avviare i dovuti provvedimenti».


Un progetto ampio che permetterà di dare le giuste risposte. «L’ascolto è la cosa più importante per un’organizzazione sindacale – ha aggiunto il Segretario Generale della Cisl Funzione Pubblica di Frosinone Antonio Cuozzo – Quando ci sediamo a un tavolo di trattativa o quando presentiamo le istanze agli enti lo facciamo per aiutare e salvaguardare i lavoratori. Per rispondere al meglio a questa esigenza vogliamo confrontarci con i dipendenti, vogliamo ascoltarli.

È quello che faccio in ogni riunione sindacale ed è quello che faremo capillarmente in ogni ente. Al termine di questo lungo tour avremo un quadro chiaro, completo ed esaustivo delle condizioni di lavori negli enti pubblici. Un quadro che ci permetterà di avviare azioni mirate per uno sviluppo delle condizioni lavorative della provincia di Frosinone».


La prima tappa sarà il Comune di Anagni Lunedì 19 Settembre dalle ore 12 alle ore 14 presso la Sala Consiliare, per poi proseguire durante questi mesi tutti i comuni della provincia.