LeggoCassino compie due anni. Grazie a chi continua a sostenerci

IL COMPLEANNO – Il 9 settembre 2020 abbiamo dato il via alle pubblicazioni. Oggi festeggiamo un traguardo non scontato. Ma è punto di partenza, non di arrivo, perché i giornali sono il baluardo della democrazia

Due anni insieme. LeggoCassino.it spegne oggi la seconda candelina. Già 24 mesi sono trascorsi da quando, il 9 settembre del 2020, abbiamo deciso di dare vita a questo progetto editoriale. Lo abbiamo fatto con molto entusiasmo, e con orgoglio: consapevoli che ogni volta che nasce un giornale c’è solo da gioire. Perché è anche sulla pluralità delle diverse voci che si regge la nostra Democrazia. Lo abbiamo fatto, e cerchiamo di mantenere sempre l’impegno, con la massima serietà e la massima puntualità: in 730 giorni abbiamo pubblicato 6.943 articoli. Dalla politica alla cronaca passando per lo sport, la cultura, la scuola, gli approfondimenti e le rubriche, abbiamo cercato in questi 24 mesi di dare una copertura completa delle notizie del territorio, garantendo aggiornamenti costanti.

Come abbiamo detto sin dagli esordi, questo giornale non vuole essere solo un semplice “contenitore” di comunicati stampa. Per questo con i nostri opinionisti proviamo anche ad analizzare i fatti, a commentarli. E abbiamo introdotto tante novità che nei prossimi mesi andremo ad incrementare ancor di più. 

Questo perché con il passare della settimane e dei mesi, la comunità dei lettori si è arricchita sempre di più: abbiamo consolidato il numero dei 5.000 accessi giornalieri al nostro portale. Ci siamo ritagliati un nostro spazio nel panorama editoriale locale, e non nascondiamo l’orgoglio: raccogliere i frutti del lavoro svolto è una delle soddisfazioni più belle.

Mantenere vivo l’impegno in questi due anni – un traguardo non scontato, quando siamo partiti – è stato possibile grazie alla comunità dei lettori, anzitutto. Ai collaboratori che nel tempo si sono avvicinati a questo progetto: hanno portato un loro fattivo contributo e hanno arricchito l’offerta formativa. Ma soprattutto grazie a chi ci ha dato e ci sta dando la possibilità concreta di mantenere accesi i motori, anche in questi mesi difficili.

Il ringraziamento più grande va oggi a chi ha creduto in noi sin dall’inizio e da due anni ci supporta; a chi nel corso di questi mesi ha puntato sul nostro giornale. Agli inserzionisti che sono sempre di più. Ai lettori che con le donazioni spontanee ci permettono di mantenere le spese. Non citiamo nessuno, perché sicuramente dimenticheremo qualcuno tra i tanti che, concretamente, non con le chiacchiere, stanno dando l’opportunità al territorio di avere una voce in più. Dispiace per chi non ha compreso che i giornali sono baluardo della democrazia. Ma non è mai troppo tardi…


Buon compleanno, LeggoCassino!