“Spose di guerra” a Cervaro, nella frazione Santa Lucia

EVENTI – La drammatizzazione teatrale in dialetto locale scritta e diretta da Anna Maria Arciero si terrà questa sera dalle ore 20.30

di Francesca Messina

Si terrà questa sera a Cervaro  la rappresentazione teatrale “Spose di Guerra” organizzata dall’Associazione “Santa Lucia” presieduta da Franco D’Aguanno. L’evento rientra nella 18^edizione della serie “il teatro dei luoghi”. Si tratta di una drammatizzazione teatrale in dialetto locale scritta e diretta da Anna Maria Arciero che verrà portata in scena stasera, sabato 6 agosto alle ore 20.30, presso il piazzale antistante la chiesa di Santa Lucia.

“Come è tradizione del teatro dell’Associazione Santa Lucia, il tema è sempre la storia locale – ha spiegato il presidente Franco D’Aduanno –  nel cui ambito è inserita la ricostruzione di fatti realmente accaduti, anche se a volte possono sembrare romanzeschi. Sullo sfondo del primissimo dopoguerra, protagoniste sono le donne, trepidanti mogli o fidanzate, innamorate, speranzose o deluse che rappresentano l’universo femminile di ogni tempo. Tutte donne piene d’amore e di fiducia in un futuro di pace. La compagnia amatoriale “Alla ricerca delle proprie radici” interpreterà l’ennesimo episodio, frutto della memoria storica, nel vernacolo della propria terra con naturalezza e spontaneità”.