Maddè Guglielmo e Fausto Salera si confermano leader sindacali

ECONOMIA – Il vice sindaco di Esperia e il consigliere comunale di Cassino fanno volare la Fillea Cgil in un importante stabilimento della Città Martire e vengono eletti come Rsu

La FILLEA CGIL di Frosinone e Latina ha ottenuto un grande risultato alle ultime elezioni della Rappresentanza Sindacale Unitaria dell’azienda Adler Evo di Cassino – la più grande azienda del Lazio che applica il contratto del legno e arredamento – tenutesi lo scorso 22 giugno. Il Sindacato delle Costruzioni della CGIL è uscito dalla tornata elettorale come prima sigla sindacale, ha ottenuto il 60% dei voti, ha incrementato la base di partenza di voti ottenuti nelle precedenti elezioni delle RSU (ha totalizzato 70 voti su 121 votanti su una platea complessiva di 146 aventi diritto, sfiorando quindi quasi il 50% di rappresentanza politica all’interno dello stabilimento) e ha conquistato l’elezione di 2 RSU su 4 essendo stati eletti i lavoratori Maddè Guglielmo e Fausto Salera.


Di fronte la fase di crisi generale e in particolare dinnanzi la forte contrazione del mercato delle automotive – mediante un importante contrattazione aziendale – la FILLEA CGIL, di squadra, ha tutelato l’occupazione e mantenuto la parte economica, infatti, ha salvaguardato il PDR, incrementando il suo valore e traducendolo in welfare aziendale, ha ottenuto e preservato la quattordicesima mensilità pur non essendo prevista dal contratto nazionale.


La Segreteria Provinciale della FILLEA CGIL di Frosinone e Latina e i candidati (eletti e non) ringraziano tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori che hanno scelto la nostra sigla sindacale, con l’impegno e la certezza che continueremo a svolgere il nostro ruolo all’interno dello stabilimento per tutelare e migliorare le condizioni di salute e sicurezza
nell’azienda.