“La propaganda vaccinale è un atto criminale”: frasi choc allo Spallanzani

IL BOLLETTINO – D’Amato e Speranza portano la loro solidarietà agli operatori sanitari. Intanto i contagi Covid continuano a salire: oggi in Ciociaria sono oltre cinquecento. Tutti i numeri

“Stanotte sono stati imbrattati i muri dell’entrata dell’Istituto Spallanzani con frasi choc e farneticazioni. Condanno fortemente questo gesto vile ed auspico che gli autori siano presto individuati. Questi vigliacchi non hanno rispetto di chi in prima fila sta combattendo per difendere la salute di tutti”. Lo rende noto l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato che in mattinata si è recato a portare la sua solidarietà agli operatori sanitari insieme al ministro della Salute Roberto Speranza.

Intanto in provincia di Frosinone continua a salire in maniera vertiginosa il numero dei nuovi casi. La Ciociaria è uno dei territori a livello nazionale dove si registra il maggior numero di casi in percentuale con la popolazione. Oggi sono 510 i nuovi casi che si registrano in provincia di Frosinone su 1.727 tamponi effettuati. I guariti sono 151, stabile a 24 il numero dei ricoverati. Nessun decesso. Il maggior numero di casi si registra nel Capoluogo, a seguire Cassino con 39 nuovi contagi.