Il Pd replica a Rotondo: “Dice il falso, è stato invitato”

LA POLEMICA – Ieri il convegno per “celebrare” la casa della salute di Pontecorvo che diventa ospedale di comunità. Sulla locandina non c’è il nome del sindaco, ma Di Vossoli assicura che è stato coinvolto: “Nessun sgarbo a lui è alla sua maggioranza la quale non vede la presenza di nessun membro dei dem e continuare a dire cose false evidenzia il suo nervosismo”

di Marco Di Vossoli*

Nessun imbarazzo da parte degli esponenti regionali del PD perché il Sindaco è stato, seppur per le vie brevi, invitato a partecipare e prendere la parola. Ha deciso di non esserci, pur avendo garantito la sua presenza, pazienza. Ma lamentarsi è davvero fori luogo e ancor di più farlo per la presenza del sindaco Salera il quale ha solo fatto un intervento sulla sanità locale precisando che non voleva certo mancare dì rispetto a nessuna autorità locale. (LEGGI QUI: A celebrare la casa della salute di Pontecorvo c’è il sindaco di… Cassino)

Abbiamo ritenuto opportuno invitare il sindaco Rotondo perché ci è sembrato giusto rispettare il suo ruolo istituzionale. Nessun sgarbo a lui è alla sua maggioranza la quale non vede la presenza di nessun membro del PD e continuare a dire cose false evidenzia il suo nervosismo.

Da parte nostra vogliamo ringraziare i cittadini presenti e quelli collegati che hanno permesso l’ottima riuscita del convegno e sottolineare come la qualità degli interventi abbia fatto capire in che modo la nostra sanità stia migliorando lasciandosi alle spalle gli anni bui della gestione Polverini. E’ innegabile l’enorme lavoro fatto dalle giunte Zingaretti per sanare prima i debiti di una gestione scellerata del centro destra che parlava di macro aree accorpando Pontecorvo a Roma, determinando così la chiusura del nostro ospedale.

Oggi grazie alla lungimiranza del centro sinistra si torna a parlare di sanità territoriale e di migliori servizi per i cittadini questo ha portato la casa della salute di Pontecorvo a divettare Ospedale di comunità, un tassello importante nella nuova rete regionale legata alla salute. Grazie anche ai fondi del PNRR la struttura non solo sarà del tutto riqualificata strutturalmente ma anche nei suoi servizi.

*Segretario circolo Pd di Pontecorvo