Cassino al buio, l’ira dei residenti: “Scarsa sicurezza”

IL FATTO – Un panorama desolante per una città che si avvia ad ospitare i campionati nazionali universitari e che in questi giorni accoglie centinaia di giovani provenienti da mezza Europa

Da quattro giorni al buio completo. Via Del Carmine, via Tasso, Petrarca, Puccini, strade centralissime di Cassino. Traverse del corso della Repubblica e di viale Dante nella più totale oscurità. Un panorama desolante per una città che si avvia ad ospitare i campionati nazionali universitari e che in questi giorni accoglie centinaia di giovani provenienti da mezza Europa, dall’India, sud America ed Africa.

Ieri mattina, secondo quanto riferito dai residenti, qualcuno avrebbe provato a sistemare l’illuminazione ma la mancanza di materiale avrebbe rimandato la riparazione. I residenti sono furibondi, con il favore delle tenebre decine di ragazzini sciamano per le strade schiamazzando, rompendo bottiglie e ad altre scempiaggini del genere.

Salvatore Trupiano