Campoli Appennino, l’ex “Cicerone” diventerà la centrale operativa della DMO

TERRITORIO – La struttura prenderà il nome di ‘Centro servizi turistici dei comuni del versante laziale del Parco Nazionale d’Abbruzzo, Lazio e Molise’ e sarà la principale sede operativa della neonata DMO ‘Ciociaria – Valle di Comino’

Dopo anni di abbandono e incurie la struttura ex Ristorante Cicerone presso Campoli Appennino è stata recentemente restaurata e resa funzionale preparandosi ad essere, per la sua posizione e per le sue caratteristiche strutturali, un efficace strumento di valorizzazione turistica e di sviluppo territoriale.

La struttura prenderà il nome di ‘Centro servizi turistici dei comuni del versante laziale del Parco Nazionale d’Abbruzzo, Lazio e Molise’ e sarà la principale sede operativa della neonata DMO ‘Ciociaria – Valle di Comino’, organismo corale di partecipazione pubblico-privata che riunisce il PNALM, la Provincia, la XIV Comunità Montana, i comuni, le associazioni e diversi operatori privati della Valle di Comino che insieme si occuperanno della valorizzazione e della gestione del futuro turistico del nostro territorio.

Pancrazia Di Benedetto, sindaca di Campoli Appennino, e Federico Campoli, Destination Manager della DMO ‘Ciociaria-Valle di Comino’, ci parlano di una struttura pensata per il territorio e per la nostra gente, moderna, accogliente, polifunzionale e aperta a tutte le associazioni e a coloro che vorranno dare una mano nelle iniziative e nella progettazione turistica e territoriale.

Nel Centro polifunzionale sarà presente un importante punto informativo del PNALM e della nostra destinazione turistica, verranno allestiti spazi di dialogo e formazione e saranno presentati importanti eventi. Nella struttura sarà possibile prenotare alcune experieces e servizi turistici particolari (come il pernotto in rifugi montani) e acquistare prodotti tipici del nostro territorio. La struttura sarà dotata di un punto di officina e ricarica per le e-bike; e da un magazzino in cui sarà possibile noleggiare materiale per l’outdoor (come bike, e-bike e ciaspole).

Infine, sarà possibile dormire nel piccolo ostello ospitato all’interno di questa poliedrica struttura situata sulle principali direttrici di collegamento stradale, crocevia di cammini e campo base di numerose escursioni a piedi, in bicicletta e a cavallo.