Covid, ancora un morto. Il 50% dei laziali ha fatto la terza dose

IL BOLLETTINO – Oggi meno tamponi e casi in discesa rispetto a ieri. Stabili i ricoveri, bene la campagna vaccinale. Tutti i numeri

“Per il secondo giorno consecutivo sono state oltre 70 mila le somministrazioni eseguite nel Lazio e di queste oltre 6 mila sono le prime dosi di vaccino. Il 25% in più del target assegnato dalla struttura commissariale. Sono state superate le 2,6 milioni di dosi booster coprendo il 50% della popolazione over 12 anni. Le somministrazioni totali sono 11,7 milioni. Obiettivo arrivare entro il mese a 3,5 milioni di dosi booster superando così il 70% della popolazione adulta con la massima copertura”.

Lo rende noto l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, comunicando che oggi nel Lazio su quasi 95.000 tamponi si registrano quasi 10.000 positivi. Per quel che riguarda la Asl di Frosinone resta stabile a 85 il numero dei ricoverati mentre si registra un decesso: una donna di 92 anni residente a Boville Ernica.

Per quel che riguarda i nuovi casi, oltre a quelli riportati in tabella, si registrano contagi anche nei comuni di:

4 ALVITO, COLFELICE, CORENO AUSONIO, FUMONE, MOROLI, RIPI, SAN VITTORE DEL LAZIO, SANT’ANDREA DEL GARIGLIANO, SERRONE, VILLA SANTA LUCIA

3 CASTELNUOVO PARANO, C0AST0ROCIEL00.O, FILETTINO, SGURGOLA, VALLEROTONDA, VILLA SANTO STEFANO        

2 CASALATTICO, FONTECHIARI, GUARCINO, PASTENA, PATRICA, PICINISCO, SANTOPADRE, SETTEFRATI, VICALVI, VICO NEL LAZIO           

1 ARNARA, BROCCOSTELLA, CAMPOLI APPENNINO, COLLEPARDO, GIULIANO DI ROMA, PESCOSOLIDO, SAN BIAGIO SARACINISCO, SANT’AMBROGIO SUL GARIGLIANO, STRANGOLAGALLI, TORRE CAJETANI, VALLEMAIO

In totale sono 770 i nuovi positivi su 5.116 tamponi effettuati: gli attuali positivi in Ciociaria superano dunque la soglia dei 10.000.