“Non ci serve un motto, a scuola si entra alle 8”

SCUOLA – Gli studenti del “Pellecchia” scioperano e manifestano dinanzi lo Scientifico di Cassino. I rappresentanti: “Se proprio non si riescono ad eliminare questi doppi turni – hanno spiegato i ragazzi – almeno che si ottenga la riduzione dell’orario tra un turno e l’altro”

di Francesca Messina

“Non ci serve un motto, a scuola si entra alle 8”. Con cartelloni colorati, slogan e scritte varie, questa mattina ha scioperato un nutrito gruppo di studenti del Liceo Scientifico “Gioacchino Pellecchia” di Cassino per dire no ai doppi turni.

Dinanzi al cancello dell’Istituto in via Folcara, i rappresentanti di classe del triennio hanno esposto la loro problematica. “Se proprio non si riescono ad eliminare questi doppi turni – hanno spiegato i ragazzi – almeno che si ottenga la riduzione dell’orario tra un turno e l’altro in quanto si creano troppi disagi. Il primo turno di entrata, ci comporta problemi di ritardi in quanto la corriera arriva alle 8.30 mentre si entra alle 8.

Il secondo turno di uscita invece, presenta molte difficoltà in quanto non essendoci pullman prima, ritorniamo a casa intorno alle 17. Per noi che quest’anno dobbiamo sostenere gli Esami di Stato – hanno aggiunto altri studenti​ – iniziare a studiare così tardi diventa molto riduttivo e faticoso. Abbiamo parlato anche con il nostro preside Salvatore Salzillo​ – hanno concluso i ragazzi del “Pellecchia” -​ che ha condiviso le nostre idee. E ci siamo rivolti ad autorità competenti senza ricevere nessuna risposta. Ma non ci fermeremo qui”.​

Questi i nomi dei rappresentanti di classe e d’Istituto: Francesco Di Murro, Lorenzo Coppola (5^A), Noemi Di Salvo,​ Sacco Alessandro (5^B), Meta Davide (5^D), Giulia Papa, Enrico Calafiore (5^ F), Flavia Coletti (5^H) Pasqui Claudia, Iole Marsella (3^B), Aurora Panaccione (3^E), Maura Petrilli (4^C), Florio Franchini (4^F), Beatrice Esposito (4^H), Simone Russo, Gianmarco Boggia (4^G). Risi Massimo (3^L), Andrea D’Aquanno, Alessandro Anastasio (3^I), Lorenza Ruggiero (5^D Rappresentante d’Istituto).