Cassino onora Claudio Coccoluto

L’EVENTO – Questa sera “Ammuri Liberi” promuove un’iniziativa in omaggio del grande disk jockey commemorandolo con un’opera

Cassino onora Claudio Coccoluto. Questa sera 21 settembre, piazza dei Murales, com’è stato ribattezzato il parcheggio vicino via Falese nella Città Martire -, sarà affascinante teatro dell’attesissima serata in onore dell’uomo che ha dato al lavoro di disk jockey una forte dignità , a sei mesi dalla sua scomparsa. Testimonianze, video-ricordo e la sua musica , con in console il figlio Gianmaria, in arte Gnmr, insieme con altri amici, ricorderanno l’uomo e l’artista capace di far ballare il mondo partendo dalla provincia. L’iniziativa è organizzata da “Ammuri Liberi”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Un evento che del quale l’attesa già inizia a farsi sentire. Nell’occasione sarà presentata un’opera di luce dedicata allo stesso Coccoluto da parte del collettivo di Ammuri Liberi per mano del team leader del reparto grafico di The Dub Marcello Russo.

“È doveroso ricordare una figura artistica così eclettica e talentuosa come quella di Claudio Coccoluto che ha dato tanto lustro alla nostra Città in giro per il mondo – dichiara il collettivo di Ammuri liberi – parliamo di un personaggio che vogliamo riscoprire attraverso il racconto di chi lo conosceva bene, ripercorrendo la sua vita e la musica. Inoltre lo celebreremo con un nostro omaggio, un’opera che lo faccia risplendere per l’eternità ma della quale non possiamo anticipare nulla, ovviamente”.

È il primo di una serie di grandi eventi in onore di Claudio che a partire dalla primavera 2022 grazie alla direzione generale di Ammuri liberi, con il contributo dei più grandi amici di Claudio vedranno coinvolte le “sue” città “Cassino -Roma-Gaeta” con opere di arte murale che interpreteranno le varie fasi della vita di Claudio, abbinate naturalmente a musica e spettacolo, un mix perfetto per un artista sia dietro che fuori dalla consolle. Il primo appuntamento è previsto con inizio alle ore 20, a Cassino, Roma e Gaeta nel 2022 . A Cassino previsto l’esclusivo accesso tramite Greenpass.