A Cervaro nasce l’associazione “Acerba Ara”

TERRITORIO – Ieri il “battesimo” della compagine capitanata da Raffaela Petrella. Tra i soci fondatori anche Walter Bianchi e Antonio Cantalupo. Presente l’assessore di Cassino, Danilo Grossi: “E’ bello vedere un gruppo nato in occasione delle scorse amministrative a fianco di Simona Valente e che oggi, un anno dopo, si propone di lavorare concretamente e con passione per il proprio territorio”

Presentata ieri a Cervaro l’associazione di promozione sociale “Acerba Ara”, i cui soci fondatori sono: Walter Bianchi, Antonio Cantalupo, Valentina Coletta, Ivo Ierardi, Raffaela Petrella, Giuseppina Torriero, Antonella Valente e Simona Valente.

“L’associazione – spiegano i promotori – si pone e propone degli obiettivi inclusivi, con progetti che vanno a coinvolgere varie fasce di età. Obiettivo primario è la valorizzazione del territorio, dalle radici storiche alla proiezione verso il futuro. Come si evince dalla grafica del logo, teniamo ben profonde le radici nel passato della città per proiettarci verso il futuro. Un futuro che deve essere migliore per le generazioni che verranno.

Le attività ed i progetti dell’associazione spazieranno in molti ambiti per cercare di coinvolgere varie fasce di età, così da non escludere nessun bisogno. Verranno coinvolti i talenti e le professionalità presenti nella città di Cervaro, strumenti preziosi che apporteranno maggiore valore ad ogni progetto.

Il direttivo è composto da: Presidente: dott.ssa Raffaela Petrella Vice presidente: architetto Giuseppina Torriero Segretario: Antonella Valente Tesoriere: dott. Antonio Cantalupo Consiglieri e soci fondatori: dott. Walter Bianchi , dott.ssa Valentina Coletta , Ivo Ierardi, avvocato Simona Valente

Alla presentazione siono intervenuti, tra gli altri: il Sindaco di Cervaro dottor Ennio Marrocco , l’assessore alla cultura di Cervaro Luigi Gaglione, il consigliere Yuri D’Aguanno, il responsabile dell’ufficio tecnico ingegner Angelo Conte, il consigliere avvocato Giuseppe Lambro e Padre Roderick Ignacio.

Tra gli altri interventi e le altre persone presenti alla “benedizione” anche l’assessore alla Cultura del Comune di Cassino, Danilo Grossi, che spiega: “Quando partecipi alle campagne elettorali, incontri le persone, parli con loro, ti avvicini ai loro progetti e ai loro sogni. Ma è ancora più bello quando da quella semina si comincia a raccogliere senso civico e voglia di impegnarsi per gli altri. Come è avvenuto oggi a Cervaro, con la nascita di Acerba Ara – APS una associazione guidata da Raffaela Petrella in collaborazione con Walter Bianchi e tanti altri ragazzi e ragazze che parte dal territorio con radici ben salde ma che si propone di lavorare per la crescita e la valorizzazione di Cervaro e non solo. Un gruppo nato in occasione delle scorse amministrative a fianco di Simona Valente e che oggi, un anno dopo, si propone di lavorare concretamente e con passione per il proprio territorio”.