“La firma di Evangelista? Non la capiamo e non serviva”

POLITICA – Il consigliere neo iscritto a FdI sigla il documento con il quale la Lega indica Bevilacqua come capogruppo in Consiglio comunale a Cassino. L’esordio: “La linea politica sul territorio è dettata dai consiglieri eletti dal popolo”. Ranaldi al vetriolo: “Il regolamento è chiaro”

Alessio Ranaldi a un recente banchetto della Lega

“Ho incontrato il consigliere Francesco Evangelista con il quale c’è stata una lunga quanto franca discussione, basata sul senso di appartenenza politica nel centrodestra, e sul cammino fin qui fatto insieme per oltre due anni: si è dimostrato sempre un compagno fedele, leale e ha agito sempre nell’interesse della città, ha deciso lui stesso di rimettere nelle mie mani il delicato ruolo di capogruppo già in tempi non sospetti, anche alla luce delle numerose battaglie sostenute insieme in Consiglio Comunale a favore della città”.

Lo dice Michelina Bevilacqua annunciando che da oggi è lei il capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Cassino: è stata data formale comunicazione al Consiglio. “A breve – dice Bevilacqua – faremo una conferenza stampa congiunta e successivamente tutti gli adempimenti giuridici necessari ai sensi della normativa vigente e nel rispetto del regolamento comunale che disciplina il funzionamento del consiglio comunale, saranno protocollati all’attenzione degli organi competenti”.


Quindi Bevilacqua sottolinea: “Tengo a precisare che conosciamo molto bene il regolamento comunale, così come conosciamo molto bene il d.gls. n. 267 del 2000, ma soprattutto conosciamo bene le esigenze della città che oggi più che mai non ha bisogno di divisioni o dividendi. Per dividendi intendo coloro che si arrogano il diritto di parlare in nome e per conto di un elettorato che non è loro, avendo orbitato in tutt’altro contesto variopinto e variegato e tuttora con le medesime caratteristiche. La linea politica della Lega sul territorio è dettata dai consiglieri eletti dal popolo”.

La battaglia sul Carroccio si combatte senza esclusione di colpi. Alessio Ranaldi, coordinatore cittadino della Lega, non replica nel merito alle esternazioni della Bevilacqua. Anzi, lancia ponti al neo capogruppo. Riserva invece stilettate a Franco Evangelista e dice: “Colgo con soddisfazione la nomina a capogruppo del consigliere Bevilacqua. Sicuramente ci raccorderemo per affrontare i problemi amministrativi e politici della città di Cassino e per portare avanti i temi della Lega a livello nazionale.

Non comprendo la nomina della sottoscrizione a capogruppo da parte del consigliere Evangelista in quanto lo stesso ha dichiarato di aver aderito a Fratelli d’Italia. L’articolo 8 del regolamento comunale a l comma 4 e 5 consente ai partiti che hanno sostenuto la campagna elettorale di poter esprimere il capogruppo anche con un solo consigliere comunale”.