Progetti per la differenziata, finanziamenti per San Giorgio

TERRITORIO – Dalla Regione in arrivo 18.342 euro: saranno impiegati per migliorare il servizio mediante l’utilizzo della cosiddetta “tariffazione puntuale”. L’orgoglio del sindaco Lavalle

Il sindaco di San Giorgio a Liri Francesco Lavalle

La Regione Lazio ha approvato la graduatoria di ammissione al finanziamento per la realizzazione di progetti riguardanti la raccolta differenziata.

“Sono davvero soddisfatto del risultato ottenuto dal nostro paese. Con una compartecipazione di 4.640 euro, San Giorgio a Liri -evidenzia con orgoglio il sindaco, Francesco Lavalle – potrà infatti beneficiare di un finanziamento di 18.342 euro, che saranno impiegati per migliorare il servizio mediante l’utilizzo della cosiddetta “tariffazione puntuale”, un particolare sistema per la gestione dei rifiuti che consente di introdurre una tariffa calcolata in base alla reale produzione di rifiuti conferiti dagli utenti.

Si tratta, nella sostanza dei fatti, di una misura più attenta e orientata a una maggiore equità, che responsabilizza i cittadini e consente al nostro paese di raggiungere risultati importanti in termini di raccolta differenziata e di riduzione dei rifiuti.

Questo – conclude il primo cittadino – vuol dire che ci stiamo avviando verso un traguardo importante e strategico per tutta la comunità: una gestione più attenta delle risorse economiche – di quelle pubbliche, come di quelle private delle singole famiglie – e, cosa ancora più importante, ad una gestione del servizio di raccolta differenziata più sostenibile per l’ambiente”.