“Il socialista Ranaldi si occupi del Pd, che alla Lega ci penso io”

POLITICA – Il consigliere comunale di Cassino Franco Evangelista, neo iscritto a Fratelli d’Italia, replica al capogruppo dei Dem e in una lettera inviata al presidente Di Rollo spiega perchè resta capogruppo del Carroccio

“Ho appreso da alcuni organi di informazione che, in mia assenza, durante l’ultimo consiglio comunale il capogruppo del Partito Democratico, il consigliere Gino Ranaldi, ha chiesto delucidazioni sulla circostanza per la quale il sottoscritto non avesse ancora rimesso il mandato di capogruppo della Lega Salvini Premier in consiglio comunale, essendosi tesserato con il partito Fratelli d’Italia”.

Lo dice il consigliere della Lega, Franco Evangelista, che in una lettera inviata questa mattina al presidente del Consiglio comunale, Barbara Di Rollo, argomenta: “In primis, non compete al capogruppo del Partito Democratico alcuna valutazione sull’eventuale remissione o meno del mandato di capogruppo dello scrivente.


Inoltre, si fa presente che l’incarico di capogruppo della Lega Salvini Premier viene ricoperto dal sottoscritto in quanto primo degli eletti della relativa lista durante la competizione elettorale del 2019, incarico quindi che si ricopre per volontà popolare, indipendentemente dalle successive adesioni o meno ad altri partiti, in quanto la situazione dei capigruppo è cristallizzata al momento della ratifica delle nomine dopo la proclamazione degli eletti.

Peraltro tale circostanza è profondamente ed intimamente conosciuta proprio dal consigliere Ranaldi che, iscritto al Partito Socialista, ricopre l’incarico di capogruppo del Partito Democratico.

Pertanto – conclude la missiva di Evangelista – le chiedo in qualità di presidente del consiglio comunale di voler notiziare il suddetto capogruppo e consigliere di quanto sopra relazionato, pregandolo di dedicare maggiore tempo ed attenzione ad altre questioni politiche relative al partito del quale è rappresentante in consiglio comunale”.