Lega, le bordate di Altrui e la presidenza di Ciacciarelli

POLITICA – La responsabile organizzazione del Carroccio di Cassino picchia dura contro l’amministrazione, il consigliere regionale eletto al vertice dell’organismo sul pluralismo dell’informazione. Zingaretti: “Le foto false sul suo vaccino? Siamo alla follia”

Imma Altrui e Pasquale Ciacciarelli

La responsabile organizzazione della Lega di Cassino, Imma Altrui, picchia duro nei confronti dell’amministrazione comunale. Partendo dall’ormai “famosa” questione di Allumiere, Altrui mette nel mirino anche Barbara Di Rollo “che continua a tacere sulla questione dell’incarico ricevuto in data 19/10/2020, in seguito anche all’input dei vertici locali del PD, dalla società Lazio Crea per ben 45mila euro più iva, per l’attività di promozione e sviluppo di progetti speciali in provincia di Frosinone”. 

Ma le stoccate non sono riservate solo al Presidente del Consiglio comunale. Tra le altre cose, infatti, evidenzia: “Mi preme menzionare la vicenda delle due sorelline di Cassino allontanate improvvisamente dalla zia e da poco riaffidategli, con una decisione del tribunale che ha sostenuto fermamente “l’insussistenza di motivi di grave pericolo tali da rendere necessario l’allontanamento”, ricusando così quanto sostenuto dai Servizi Sociali di Cassino.
Una vicenda che al momento sto osservando con molta attenzione e dove si può già constatare che l’Assessore ai Servizi Sociali non sappia cosa fa e non sia connesso con il Dirigente del settore. Dunque un PD inconcludente, che sta dimostrando continuamente di non saper governare”.

LA PRESIDENZA A CICCIARELLI

Intanto, restando sempre in casa Lega, è di questa mattina la notizia che il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli è stato eletto presidente della commissione sul pluralismo dell’informazione. “Grazie al mio gruppo e a tutto il centrodestra per la fiducia. Inizia una nuova avventura” ha commentato sui social. E intanto pochi minuti fa dalla regione Lazio si è levata anche la voce del Governatore Nicola Zingaretti: ““Fake news e follia. Tre vecchie foto delle mie vaccinazioni contro l’influenza sono state utilizzate dai soliti complottisti no vax per gettare fango sulla campagna di vaccinazioni. Ovviamente abbiamo segnalato le immagini a Facebook e alle autorità competenti. Facciamo attenzione: c’è chi usa queste tecniche meschine per ingannare gli altri. Io il vaccino anti Covid19 l’ho fatto con AstraZeneca, sono in attesa della seconda dose. Tutti i vaccini sono sicuri: ora avanti per riaprire alla vita e al lavoro, non al Covid”.