Covid, il Lazio sotto i mille casi. Zingaretti si vaccina con Astrazeneca

IL FATTO – Diminuiscono i positivi, i decessi e i ricoveri, mentre sono stabili le terapie intensive. Il Governatore: “Non esistono vaccini di serie A o di serie B”

Alessio D’Amato e Nicola Zingaretti

“Oggi su oltre 16 mila tamponi nel Lazio (+385) e oltre 23 mila antigenici per un totale di quasi 40 mila test, si registrano 999 casi positivi (-64), 15 i decessi (-2) e +1.354 i guariti. Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri, mentre sono stabili le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2%”.

A rendere noti i dati è l’assessore Alessio D’Amato mentre il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, annuncia: “Ho appena fatto il vaccino. Grazie a tutte e tutti! Possiamo davvero essere orgogliosi del lavoro di una comunità straordinaria della nostra Regione Mi sono vaccinato con Astrazeneca, senza paura, perché non esistono vaccini di serie A o di serie B.”