La pandemia non ferma UnicasOrienta

ATENEO – In migliaia hanno preso parte all’undicesima edizione nelle varie stanze virtuali

“Oltre tremila partecipanti, 2 mila curricula caricati e 233 colloqui svolti tra imprese e laureati”. Questi i numeri dell’undicesima edizione del Career Day, la seconda che si p svolta a distanza nelle varie stanze virtuali. A snocciolare i numeri è stato il professore Alessandro Silvestri dell’associazione laureati, che ha spiegato: “I colloqui con le aziende nell’area riservata rappresentano la novità di questa edizione. Addirittura le stesse imprese ci hanno chiesto di prorogare il termine di chiusura. Così fino al 25 maggio le aziende potranno dialogare con i nostri studenti, laureandi e laureati. Ritengo che siamo riusciti nell’intento di lanciare un messaggio di fiducia”.

Il rettore Giovanni Betta con orgoglio ha evidenziato: “Queste sono le occasioni che ci fanno sentire un sistema unico. Tutti partecipiamo e ci mettiamo in gioco con tanta energia. I nostri sforzi – sottolinea il Magnifico – sono stati percepiti dai ragazzi e dalle aziende che ci hanno premiato con i numeri”