Stellantis e non solo: il tour dell’Ugl fa tappa in Ciociaria

ECONOMIA – I vertici nazionale dell’organizzazione a Frosinone per incontrare i lavoratori. Riflettori puntati su Fca, ma sono tante le vertenze aperte

Con il motto “Il lavoro cambia anche noi!”, in occasione della Festa del Lavoro è partito il tour nazionale dell’Ugl, dal 9 aprile al Primo Maggio: 30 tappe da Nord a Sud Italia che domani alle ore 10.00 si fermerà a Frosinone nei pressi del Parco Matusa.

È con questa filosofia che il sindacato ha deciso di rivendicare la centralità del lavoro andando a incontrare, a bordo di un autobus, i lavoratori nelle piazze, nelle fabbriche e nelle realtà produttive di tutto il Paese

“Con questo tour dell’Ugl – spiega il Segretario Generale Paolo Capone – stiamo andando fisicamente dai lavoratori nelle province italiane più lontane e nelle diverse realtà produttive del Paese. Così abbiamo deciso di trascorrere un Primo Maggio ‘differente’, all’insegna dell’incontro nelle piazze con i lavoratori, con l’obiettivo di dar voce alle loro preoccupazioni, raccogliendo le istanze e le esigenze provenienti dalle varie Regioni italiane.

Queste tappe itineranti vogliono essere un’occasione unica di ascolto e di confronto per rimarcare, ancora una volta, l’importanza di rilanciare l’occupazione partendo dalle necessità dei singoli territori, ponendo l’attenzione su temi centrali per l’Ugl come la sicurezza nei luoghi di lavoro e la partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese, come stabilito dall’articolo 46 della Costituzione”.

“Si tratta di un’iniziativa in linea con la politica messa in campo dal nostro segretario generale – sottolinea il Segretario Provinciale Enzo Valente – per avvicinare i vertici dell’organizzazione sindacale ai veri problemi del paese. Saremo ad accogliere Capone con le istituzioni della provincia e con tanti lavoratori”.

Inevitabilmente i riflettori saranno puntati su Stellantis: lo stabilimento Fca è del resto il più grande e importante di tutta la regione Lazio e c’è molta preoccupazione tra gli operai in vista dell’incontro in programma giovedì tra il Ceo di Stellantis e i sindacati. Ma tante sono le vertenze aperte in Ciociaria per quel che riguarda il mondo del lavoro.