E Montecassino diventa una… stazione ferroviaria

LA NOVITA’ – A partire da sabato un collegamento speciale con la città. Ecco di cosa si tratta

A partire da sabato 10 aprile l’Abbazia di Montecassino diventerà una stazione ferroviaria virtuale con un collegamento speciale dalla stazione ferrovia di Cassino. Ad annunciarlo in contemporanea sui social il sindaco Enzo Salera e l’assessore alla Cultura, Danilo Grossi.

Spiegano il primo cittadino e il suo delegato: “Si tratta di un obiettivo importante che auspicavano da tempo e che si realizza grazie a Trenitalia. Manca ancora qualche settimana dalla piena riapertura del sistema turistico, un settore che ha pagato il conto più salato dalla pandemia; in particolare il turismo internazionale che in questi mesi primaverili vedeva migliaia di turisti nella nostra città. Ma ci stiamo preparando al meglio per farci trovare pronti quando potremo riaprire. E grazie a Trenitalia una grande innovazione turistica arriverà sul nostro territorio.

Sarà attiva una bellissima navetta apposita dalla stazione di Cassino fino alla nostra meravigliosa Abbazia di Montecassino in corrispondenza dell’arrivo dei treni, sia da Roma che da Napoli. Questo servizio si sommerà alla navetta esistente e che già oggi accompagna turisti e cittadini in Abbazia. Sarà una nuova navetta, con un design particolare come si vede dalle foto, a disposizione solo dei turisti che giungono a Cassino in treno e i cui biglietti possono essere acquistati esclusivamente sul portale di Trenitalia, come se Montecassino fosse una vera e propria stazione. Un altro importante passo per il territorio che si prepara al meglio alla riapertura dei prossimi mesi.