“Ora un progetto serio, alternativo alla sinistra e fatto da persone perbene”

POLITICA – L’avvocato Lino Pulga annuncia la sua adesione al movimento civico “Liberi e Forti” fondato dall’ex sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro

Lino Pulga

“Voglio anzitutto congratularmi con l’amico Carlo Maria per il prestigioso incarico cui è stato chiamato dalla sua amministrazione, e sono consapevole che si tratta di un impegno gravoso, ma che inorgoglisce e rafforza tutto il gruppo di Liberi e Forti, a cui ho deciso di aderire convintamente”. A parlare è l’avvocato Lino Pulga che annuncia ufficialmente la sua adesione al progetto “Liberi e Forti”.

E spiega: “Con l’ex sindaco Il mio è sempre stato un rapporto molto franco e diretto, ci siamo detti sempre tutto e se ho avuto la necessità di confrontarmi su ciò che non condividevo, come nel caso di alcune sue scelte nel passato, l’ho fatto sempre con l’amicizia e la stima che nutro nei suoi confronti, e lui nei miei.
Ma adesso è il tempo di guardare avanti, senza dimenticare il passato, da cui non abbiamo intenzione di scappare ma da cui abbiamo imparato tanto.
E la cosa che mi ha reso ancora più convinto della mia scelta è che da parte sua e di tutti i suoi amici c’è la convinzione di voler creare un progetto politico serio, civico, alternativo al governo cittadino, fatto di persone perbene che ci potessero mettere la faccia e la voglia di fare qualcosa per la propria città; e ciò mi ha spinto verso questa decisione.


Ho sempre amato confrontarmi sulle problematiche vere di questa nostra bellissima città dove sono cresciuto come uomo e, professionalmente, come avvocato.
È vero, molti di noi sono fortemente impegnati dal punto di vista lavorativo, non solo Carlo Maria, ma questo testimonia che siamo persone che fanno politica per passione e per impegno civile e soprattutto c’è una cosa che ci accomuna: non abbiamo bisogno della politica.
Se qualcuno ha mai avuto il dubbio sul nostro massimo impegno dovrà farsene una ragione, perché la cosa più importante non è la quantità di tempo che si dedica alla politica, e alcuni fallimenti di grandi politici cassinati che dedicavano tutto il tempo a questa nobile arte lo dimostra, ma è la qualità di questo tempo che rende l’azione politica onesta ed efficace.


Ciò che dobbiamo cominciare a costruire, perché il futuro della nostra città non può attendere, è una squadra di persone che abbiano a cuore gli interessi di tutti i cittadini, che sappiano discutere tra loro per trovare sempre la migliore delle soluzioni e mai un’inutile compromesso, perché di compromessi inutili è lastricata la strada del qualunquismo.
Questa città ha bisogno, in tutti i campi, di idee nuove e di progetti programmati nell’immediato, per risolvere i problemi della quotidianità, ma anche nel medio e lungo periodo, per disegnare la Cassino del futuro.
E su questo io ci sono, e ci sarò sempre”.