Maltempo, Gari sorvegliato speciale a Cassino. Tragedia sfiorata ad Aquino

TERRITORIO – Nella città martire sono al lavoro due squadre della protezione civile: monitoraggio costante ai fiumi. Nel comune del Cassinate cade una tettoia: “Ci ha salvato la Madonna”

La riunione in Comune a Cassino del COC

Una tettoia caduta questa mattina ad Aquino poteva provocare la prima tragedia della giornata. Una giornata che, lo ricordiamo, è da allerta meteo rossa per il Basso Lazio. Il sindaco Mazzaroppi, postando le foto dell’accaduto sulla sua pagina facebook, ha commentato: “Ringraziamo il cielo che nessuno si sia fatto male”. E qualcuno, vista la data, ha fatto notare: “Oggi ci ha salvato la Madonna”.

Allerta massima anche a Cassino. Ieri sera il sindaco Salera ha attivato il COC (Centro Operativo Comunale) in previsione dell’allerta rossa prevista nella città di Cassino per la giornata odierna. “È importante uscire solo in caso di necessità facendo molta attenzione in particolare nei pressi dei fiumi e dei corsi d’acqua” ha detto il sindaco. E poco fa ha fatto il punto della situazione: “Ci sono due squadre della protezione civile al lavoro che stanno facendo i sopralluoghi soprattutto per quel che riguarda i fiumi. Il Gari, che domenica ha straripato, al momento è ancora un metro al di sotto del livello di guardia, quindi non si registrano particolari disagi. In ogni caso il Centro Operativo Comunale è attivo e pronto a fronteggiare l’emergenza”.

La tettoia caduta ad Aquino